1501200000<=1347580800
1501200000<=1348185600
1501200000<=1348790400
1501200000<=1349395200
1501200000<=1350000000
1501200000<=1350604800
1501200000<=1351209600
1501200000<=1351814400
1501200000<=1352419200
1501200000<=1353024000
1501200000<=1353628800
1501200000<=1354233600
1501200000<=1354838400
1501200000<=1355443200
1501200000<=1356048000
1501200000<=1356652800
1501200000<=1357257600
1501200000<=1357862400
1501200000<=1358467200
1501200000<=1359072000
1501200000<=1359676800
1501200000<=1360281600
1501200000<=1360886400
1501200000<=1361491200
1501200000<=1362096000
1501200000<=1362700800
1501200000<=1363305600
1501200000<=1363910400
1501200000<=1364515200
1501200000<=1365120000
1501200000<=1365724800
1501200000<=1303171200
1501200000<=1366934400
1501200000<=1367539200
1501200000<=1368144000
1501200000<=1368748800
1501200000<=1369353600
1501200000<=1369958400
1501200000<=1370563200
1501200000<=1371168000
1501200000<=1371772800
1501200000<=1372377600
1501200000<=1372982400
1501200000<=1373587200
1501200000<=1374192000
1501200000<=1374796800
1501200000<=1375401600
1501200000<=1376006400
1501200000<=1376611200
1501200000<=1377216000
1501200000<=1377820800
1501200000<=1378425600

Balfour Zapler, il cordoglio della Comunità Ebraica di Roma

in: Blog/News | Pubblicato da: Eleonora Pavoncello

Nessun Commento

Si è spento ieri, 27 marzo negli Stati Uniti, Balfour Zapler che ha diretto il giornale Shalom dal 2003 al 2006. Nato a Bari nel 1930, Zapler è stato un intellettuale a tutto tondo: dopo studi in medicina, regia cinematografica, comunicazioni di massa, si laureò in Scienze politiche svolgendo attività giornalistica per varie riviste, quotidiani e programmi radiofonici in lingua inglese, spagnola, portoghese e italiana nell’area dei Caraibi e dell’America latina (Brasile e Venezuela).

Ha ricoperto numerosi incarichi fra i quali: è stato tra i fondatori della Dante Alighieri ad Haifa; Comandante dell’Unità di collegamento con la stampa estera del portavoce dell’Esercito israeliano e, nel 1982, consigliere personale per i media dell’allora Ministro della difesa Yitzhak Rabin.

Zapler dette un contributo fondamentale alla crescita di Shalom, trasformandolo in vero e proprio magazine, introducendo la storia di copertina e portando all’interno del giornale la sua grande esperienza internazionale. La Comunità Ebraica di Roma, insieme alla redazione del giornale, sono vicini ai figli e alla vedova, ai quali porgono le più sentite condoglianze.

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS

Tag: , ,