1561420800<=1347580800
1561420800<=1348185600
1561420800<=1348790400
1561420800<=1349395200
1561420800<=1350000000
1561420800<=1350604800
1561420800<=1351209600
1561420800<=1351814400
1561420800<=1352419200
1561420800<=1353024000
1561420800<=1353628800
1561420800<=1354233600
1561420800<=1354838400
1561420800<=1355443200
1561420800<=1356048000
1561420800<=1356652800
1561420800<=1357257600
1561420800<=1357862400
1561420800<=1358467200
1561420800<=1359072000
1561420800<=1359676800
1561420800<=1360281600
1561420800<=1360886400
1561420800<=1361491200
1561420800<=1362096000
1561420800<=1362700800
1561420800<=1363305600
1561420800<=1363910400
1561420800<=1364515200
1561420800<=1365120000
1561420800<=1365724800
1561420800<=1303171200
1561420800<=1366934400
1561420800<=1367539200
1561420800<=1368144000
1561420800<=1368748800
1561420800<=1369353600
1561420800<=1369958400
1561420800<=1370563200
1561420800<=1371168000
1561420800<=1371772800
1561420800<=1372377600
1561420800<=1372982400
1561420800<=1373587200
1561420800<=1374192000
1561420800<=1374796800
1561420800<=1375401600
1561420800<=1376006400
1561420800<=1376611200
1561420800<=1377216000
1561420800<=1377820800
1561420800<=1378425600

Priebke, parenti delle vittime: “Verificare le effettive condizioni di salute”

in: Ebraismo | Scritto da: Redazione

2 Commenti

Non si placano le polemiche per la cena di Erich Priebke in un ristorante romano all’indomani dell’anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine.

Il settimanale Oggi, domani in edicola, riporta le parole dell’avvocato Nicotera, che ha seguito il caso dell’ex capitano delle SS fin dagli inizi e rappresenta le famiglie di Mario Del Monte e Angelo Sonnino, due delle 335 vittime di quel tragico 24 marzo 1944: “A questo punto diamogli la grazia. Almeno non ci scandalizzeremo più all’idea di trovarcelo davanti mentre gira tranquillamente per Roma come un pensionato qualunque, uno come lui che sta scontando l’ergastolo per la strage delle Fosse Ardeatine“. Leggi tutto l’articolo


Priebke, Alemanno: “Inquietante la cena a Roma”

in: Ebraismo, Politica Italiana | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Le foto del settimanale “Oggi”, che ritraggono l’ex SS Erich Priebke in una cena a Roma il giorno dopo la commemorazione della strage delle Fosse Ardeatine, non hanno suscitato polemiche solo in seno al mondo ebraico.

Anche il sindaco di Roma Gianni Alemanno, infatti, è intervenuto sull’argomento, affidando il suo commento a una nota:

“E’ inquietante che a pochi giorni dalla cerimonia di commemorazione delle 335 vittime dell’eccidio delle Fosse Ardeatine compiuto il 24 marzo 1944 dalle truppe di occupazione naziste, Erich Priebke – ex ufficiale delle SS – condannato agli arresti domiciliari, possa andare al ristorante nella città, offendendo la sensibilità dei familiari delle vittime e di tutti coloro che non dimenticano gli orrori perpetuati dal nazi-fascismo durante l’occupazione di Roma. Chiediamo, a tutte le autorità competenti, che venga ripristinata la legalità garantendo gli arresti domiciliari di questo criminale”.


Pacifici: “Le foto di Priebke? Ora basta. Devono intervenire le istituzioni”

in: Ebraismo | Scritto da: Redazione

Un Commento

Siamo arrivati al capolinea e diciamo basta. La derisione e la sfida sono qualcosa che non possiamo accettare. Alziamo la nostra voce e ci uniamo al coro delle proteste, perché intervegano le istituzioni, militari, civili o politiche. Si pronuncino, e ci dicano se siamo soli in questa battaglia”.

L’ha detto Riccardo Pacifici in merito alle foto pubblicate dal settimanale “Oggi”, che ritraggono Erich Priebke in una cena in un ristorante romano il giorno dopo dell’anniversario della strage alle Fosse Ardeatine. Leggi tutto l’articolo


A Di Segni verrà conferita la cittadinanza onoraria dal Comune di San Severino Marche

in: Ebraismo | Scritto da: Redazione

Un Commento

Riccardo Di SegniAl nostro Capo Rabbino Riccardo Di Segni e ai fratelli Frida e Elio verrà conferita la cittadinanza onoraria dal Comune di San Severino Marche (Macerata).

Ad annunciarlo è stato il sindaco della città Cesare Martini. Leggi tutto l’articolo


Deputazione Ebraica: il nuovo sito è online

in: Blog/News, Ebraismo | Scritto da: Redazione

2 Commenti

“Abbiamo da poco compiuto 125 anni, ma non li dimostriamo”, è uno degli slogan scelti per l’home page del nuovo sito della Deputazione Ebraica, e che secondo noi meglio rappresenta il nuovo corso di questa antica istituzione ebraica, nata addirittura per Regio Decreto nel 1885.

Proprio il termine “azione” contenuto nel nome, è al centro del gioco cromatico e semantico del nuovo logo, come a sottolineare l’estrema prontezza nel rispondere alle esigenze dei bisognosi e della mobilità dei suoi operatori, il cui lavoro si basa su un’autentica passione per il lavoro assistenziale e solidale svolto.

Immaginiamo che l’obiettivo prefissato sia quello di convogliare attraverso una spinta emotiva tutti gli appartenenti alla nostra Comunità che hanno voglia di mobilitarsi per aiutare le persone in difficoltà ma spesso non sanno qual è la maniera giusta per farlo. Leggi tutto l’articolo


Di Segni-Benedetto XVI: insieme domenica per il ricordare le Fosse Ardeatine

in: Ebraismo | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Domenica prossima in occasione del 67esimo anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni e Papa Benedetto XVI uniranno idealmente le religioni di cui sono rappresentati.

I due pregheranno insieme per ricordare la strage perpetrata dai nazisti (335 morti) il 24 marzo 1944 dopo l’attentato partigiano del giorno precedente in via Rasella, in cui persero la vita 33 tedeschi. Leggi tutto l’articolo


Fosse Ardeatine: corone al Tempio Maggiore

in: Ebraismo | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Comune, Provincia, Regione e la nostra Comunità, nel giorno del 67esimo anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine hanno ricordato l’accaduto con una cerimonia davanti al Tempio Maggiore.

Presenti il presidente della nostra Comunità Riccardo Pacifici, il rabbino capo Riccardo Di Segni, il sindaco Gianni Alemanno, il presidente della Regione Renata Polverini, il presidente del consiglio provinciale Pina Maturani, Renzo Gattegna dell’Ucei e Leone Paserman, presidente della fondazione Museo della Shoah, che hanno deposto corone d’alloro alla lapide che ricorda i caduti alle Fosse Ardeatine. Leggi tutto l’articolo


Pacifici: “Attentato Gerusalemme? Bisogna alzare il livello di attenzione”

in: Ebraismo, Israele | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Il dramma è che questo attentato impone a noi tutti di alzare il livello dell’attenzione”. E’ il commento del presidente della nostra Comunità Riccardo Pacifici riguardo l’attentato che ha colpito Gerusalemme.

Nell’arco di 10 giorni – continua – Israele si ritrova sotto il mirino del terrorismo fondamentalista che abbandonando lo stile dei terroristi suicidi, gli shahid, riprende lo stile tradizionale degli attentati dell’era Olp con Arafat”. Leggi tutto l’articolo


Sentenza crocifisso, Tosti: “Come dire che simbolici ebraici danno fastidio”

in: Ebraismo | Scritto da: Redazione

4 Commenti

Io ho chiesto che venisse esposta la menorah ebraica perché rivendico gli stessi diritti e la stessa dignità dei cattolici. Gli ebrei non sono essere inferiori“. Parole di Luigi Tosti, il giudice di pace del Tribunale di Camerino, che si era rifiutato di svolgere la sua attività nella aule italiane finché in esse fosse esposto il crocifisso.

Tosti ha così commentato su Radio 24, la sentenza della Cassazione che lunedì ha confermato la sua esclusione dalla magistratura, ribadendo che il crocifisso è l’ unico simbolo che può essere esposto nei pubblici uffici così come recita una circolare del 1926: Leggi tutto l’articolo


Il libro del Papa: “Israele popolo santo”

in: Ebraismo, Vaticano | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Nel suo nuovo libro il Papa qualifica Israele come ”popolo santo”. Ecco il passaggio del volume scritto da Benedetto XVI contenuto nel capitolo 4 La preghiera sacerdotale di Gesù: ”Il processo della consacrazione, della santificazione, comprende due aspetti che apparentemente si oppongono a vicenda ma in realtà interiormente vanno insieme“.

Da una parte, – prosegue il Pontefice – consacrazione nel senso di santificazione è una segregazione dal resto dell’ambiente, appartenente alla vita personale dell’uomo. La cosa consacrata viene elevata in una nuova sfera non più a disposizione dell’uomo”. Leggi tutto l’articolo