1537401600<=1347580800
1537401600<=1348185600
1537401600<=1348790400
1537401600<=1349395200
1537401600<=1350000000
1537401600<=1350604800
1537401600<=1351209600
1537401600<=1351814400
1537401600<=1352419200
1537401600<=1353024000
1537401600<=1353628800
1537401600<=1354233600
1537401600<=1354838400
1537401600<=1355443200
1537401600<=1356048000
1537401600<=1356652800
1537401600<=1357257600
1537401600<=1357862400
1537401600<=1358467200
1537401600<=1359072000
1537401600<=1359676800
1537401600<=1360281600
1537401600<=1360886400
1537401600<=1361491200
1537401600<=1362096000
1537401600<=1362700800
1537401600<=1363305600
1537401600<=1363910400
1537401600<=1364515200
1537401600<=1365120000
1537401600<=1365724800
1537401600<=1303171200
1537401600<=1366934400
1537401600<=1367539200
1537401600<=1368144000
1537401600<=1368748800
1537401600<=1369353600
1537401600<=1369958400
1537401600<=1370563200
1537401600<=1371168000
1537401600<=1371772800
1537401600<=1372377600
1537401600<=1372982400
1537401600<=1373587200
1537401600<=1374192000
1537401600<=1374796800
1537401600<=1375401600
1537401600<=1376006400
1537401600<=1376611200
1537401600<=1377216000
1537401600<=1377820800
1537401600<=1378425600

Giornata Europea della Cultura Ebraica: un bilancio positivo

in: Giornata Europea della Cultura Ebraica | Scritto da: Redazione

Un Commento

La manifestazione di ieri si è tenuta in 64 località italiane

In migliaia, nonostante il mal tempo, fra cittadini e turisti sono accorsi ieri alle tante manifestazioni, iniziative, dibattiti e spettacoli che hanno caratterizzato – in 64 città italiane – la Giornata Europea della Cultura Ebraica il cui tema era quest’anno l’umorismo.

A Venezia, città capofila, si è tenuta la cerimonia ufficiale alla presenza dei ministri Anna Maria Cancellieri e Francesco Profumo, di Amos Luzzatto Presidente della Comunita’ Ebraica di Venezia (che ha voluto dedicare un ricordo al Cardinale Carlo Maria Martini: ”Era un uomo del dialogo – ha detto – curioso di ascoltare chiunque avesse delle idee da comunicare. Martini non aveva preclusioni, ne’ barriere o paura, quando si trattava di dialogare con il suo prossimo”), del sindaco di Venezia Giorgio Orsoni e del presidente dell’Unione della Comunità Ebraiche Renzo Gattegna. Leggi tutto l’articolo


Giornata Europea della Cultura Ebraica: il programma di Casale Monferrato

in: Foto gallery, Giornata Europea della Cultura Ebraica | di: Claudia De Benedetti

Un Commento

Con la Giornata Europea della Cultura Ebraica riprende il programma delle attività culturali della Comunità di Casale Monferrato (l’intero programmi fino alla Giornata della memoria si trova su Casalebraica.org). Imperdibile l’attività del prossimo weekend, anche perché si festeggia proprio la giornata europea della cultura ebraica che quest’anno ha per tema l’umorismo.

Sabato 1 settembre alle ore 21 in Sinagoga si svolgerà un divertente preludio di Daniel Fishman, dedicato a uno dei luoghi comuni delle storielle ebraiche: il matrimonio. Sottotitolo dello spettacolo “Riti, riso, risate, varie ed eventuali”. Leggi tutto l’articolo


L’umorismo, il tema della prossima Giornata europea della cultura ebraica

in: Giornata Europea della Cultura Ebraica | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Si terrà domenica 2 settembre e vedrà in Italia la partecipazione di 64 città, con capofila Venezia. Lo scorso anno oltre cinquantamila visitatori

E’ “L’umorismo ebraico” il tema della tredicesima edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica, che si svolgerà domenica 2 settembre 2012 in ventotto Paesi europei e sessantaquattro località in Italia. “L’ebraismo, cultura ‘libera’ per eccellenza, ha dovuto ricorrere al riso quale sistema creativo per non cedere di fronte alle avversità: un’arma al contempo pacifica e vincente, e per questo particolarmente invisa alle tirannie e alle dittature di ogni tipo e colore”, ha ricordato Renzo Gattegna, Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. Leggi tutto l’articolo


Ebraismo 2.0: la CER e i media digitali, a cura di Alex Zarfati

in: Giornata Europea della Cultura Ebraica | Scritto da: Redazione

Un Commento

Estratto dall’intervento di Alex Zarfati, in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica.

La Giornata della Cultura è sempre stata un’occasione di apertura dei luoghi ebraici al pubblico non ebraico. Ma è stata sempre anche un’occasione per gli ebrei di aprirsi all’esterno, e riflettere sui mezzi utilizzati per diffondere le informazioni e la cultura. Il tema italiano della giornata europea di questa edizione è “Ebraismo 2.0: dal Talmud a internet“. In questa edizione dunque si affronta in particolare il tema della trasmissione dei contenuti attraverso mezzi tecnologici, nei cosiddetti nuovi media e usando le nuove tecnologie.

Prima di tutto: Che cos’è il Web 2.0? L’espressione Ebraismo 2.0 deriva da quell’espressione convenzionale utilizzata per indicare l’evoluzione del World Wide Web. Si tende a indicare come Web 2.0 l’insieme di tutte quelle applicazioni online che permettono uno spiccato livello d’interazione tra il sito e l’utente (Wikipedia, YouTube, Myspace, Gmail, WordPress, TripAdvisor, ecc.). Il Web 2.0 costituisce anzitutto un approccio filosofico alla rete che ne connota la dimensione sociale, della condivisione, rispetto alla mera fruizione: e sebbene dal punto di vista tecnologico molti strumenti della rete possano apparire invariati (forum, chat e blog esistevano già nel web 1.0, prevalentemente abitato da tecnici) è proprio la modalità di utilizzo della rete ad aprire nuovi scenari fondati sulla compresenza nell’utente della possibilità di fruire e di creare/modificare i contenuti multimediali, senza essere a conoscenza di cosa c’è dietro ciò che permette tale interazione (un po’ come oggi usiamo gli elettrodomestici: padroneggiamo un frullatore, ma nessuno di noi conosce il relativo schema elettrico o saprebbe montare un televisore). Leggi tutto l’articolo


Giornata della Cultura Ebraica, Passigli: “Le polemiche su Ovadia? Non me le aspettavo, ma non ne ho paura”

in: Giornata Europea della Cultura Ebraica | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Le polemiche su Ovadia? Non me le aspettavo, ma non ne ho paura”.

L’ha detto Guidobaldo Passigli, presidente della Comunità Ebraica di Firenze, in merito alle discussione riguardo la presenza di Moni Ovadia al talk show che si terrà domenica a Siena nell’ambito della Giornata Europea della Cultura Ebraica.

A margine della conferenza stampa di presentazione svoltasi questa mattina nella cittadina toscana, Passigli ha affermato che “la questione (sull’artista in dissenso con la politica del governo Netanyahu) è stata montata. Ovadia non è antipatico a tutti e non è simpatico a tutti. Come presidente mi assumo tutte le mie responsabilità. E David Parenzo si è offerto di fare questo talk show, è un professionista serio e stimato che a sua volta si è assunto le sue responsabilità, e ognuno resterà entro i propri limiti”. Leggi tutto l’articolo


Giornata della Cultura ebraica, Ovadia: “Mi hanno invitato e ci andrò”

in: Giornata Europea della Cultura Ebraica | Scritto da: Redazione

18 Commenti

È psicopatologia e non ha nulla a che vedere con ciò di cui si parla. Mi occupo di umorismo ebraico da 30 anni, mi hanno invitato e non vedo perché non dovrei andare“.

E’ la replica di Moni Ovadia alle critiche per la sua presenza al talk show curato dal giornalista David ParenzoDa Abramo al Web… L’umorismo ebraico di ieri e di oggi“, in programma domenica sera a Siena nell’ambito dei festeggiamenti della Giornata europea della cultura ebraica. Leggi tutto l’articolo


Giornata Europea della Cultura Ebraica: ecco il programma di Roma

in: Giornata Europea della Cultura Ebraica | Scritto da: Redazione

3 Commenti

E’ stato ufficializzato il programma delle attività (ingresso libero) programmate dalla Comunità Ebraica di Roma, in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica. Il programma è stato curato ed è organizzato dal Centro di cultura ebraica, dalla Libreria ebraica Kiryat Sefer, dal Dipartimento di cultura ebraica e dal Museo ebraico di Roma.

TEMPIO MAGGIORE. LUNGOTEVERE CENCI (TEMPIO)

Dalle ore 10.00 alle ore 18.00

• Museo Ebraico di Roma, entrata da Via Catalana/Largo XVI Ottobre.

Visite guidate al Tempio Maggiore in italiano e in inglese.

Il Museo, recentemente rinnovato e arricchito dalla sala tripolina, ospita le straordinarie raccolte dell’antica Comunità Ebraica di Roma: tessuti, argenti, marmi, documenti.

• Stand di libri e di artigianato ebraico.

Dalle ore 10.00 alle ore 18.00

• Visite guidate in italiano e in inglese al ghetto e a Trastevere nei luoghi relativi alla storia e alla presenza ebraica, a cura dell’Associazione Culturale Le Cinque Scole.

TEMPIO DEI GIOVANI PANZIERI-FATUCCI – PIAZZA S. BARTOLOMEO ALL’ISOLA, 24

Dalle ore 10.00 alle ore 13.30

• Visite guidate al Tempio dei Giovani, a cura del Benè Berith. Leggi tutto l’articolo