1566086400<=1347580800
1566086400<=1348185600
1566086400<=1348790400
1566086400<=1349395200
1566086400<=1350000000
1566086400<=1350604800
1566086400<=1351209600
1566086400<=1351814400
1566086400<=1352419200
1566086400<=1353024000
1566086400<=1353628800
1566086400<=1354233600
1566086400<=1354838400
1566086400<=1355443200
1566086400<=1356048000
1566086400<=1356652800
1566086400<=1357257600
1566086400<=1357862400
1566086400<=1358467200
1566086400<=1359072000
1566086400<=1359676800
1566086400<=1360281600
1566086400<=1360886400
1566086400<=1361491200
1566086400<=1362096000
1566086400<=1362700800
1566086400<=1363305600
1566086400<=1363910400
1566086400<=1364515200
1566086400<=1365120000
1566086400<=1365724800
1566086400<=1303171200
1566086400<=1366934400
1566086400<=1367539200
1566086400<=1368144000
1566086400<=1368748800
1566086400<=1369353600
1566086400<=1369958400
1566086400<=1370563200
1566086400<=1371168000
1566086400<=1371772800
1566086400<=1372377600
1566086400<=1372982400
1566086400<=1373587200
1566086400<=1374192000
1566086400<=1374796800
1566086400<=1375401600
1566086400<=1376006400
1566086400<=1376611200
1566086400<=1377216000
1566086400<=1377820800
1566086400<=1378425600

Bené Berit International ricevuto dal Papa

in: Ebraismo, Vaticano | Scritto da: Redazione

4 Commenti

Oggi la delegazione del B’nai B’rith International è stata ricevuta in visita privata da Papa Ratzinger. Delegazione che è stata guidata dal presidente Allen Jacobs, la cui parole sul Pontefice Giovanni Paolo II hanno lasciato spazio a una grande commozione,  che hanno sottolineato la necessità “di proseguire e di rafforzare il cammino e il dialogo tra mondo ebraico e cristianesimo, in una serie di passi duraturi, costanti e rispettosi delle proprie identità”.

Il rafforzamento del dialogo fra la Chiesa e Israele; l’antisemitismo dilagante che sta permeando parte dell’Europa e la metaforica protezione della religione cristiana nei paesi islamici sono stati discussione in un incontro, considerato fondamentale da entrambe le parti. Leggi tutto l’articolo


Di Segni: “Il Papa ha spiegato bene l’elezione di Israele, ma bisogna quale Israele”

in: Israele, Vaticano | Scritto da: Redazione

5 Commenti

E’ una lezione-riflessione che da il senso della profondità di visione teologica del problema dell’ elezione di Israele. Il pontefice l’ha spiegata molto bene”.

Sono le parole il rabbino capo della nostra Comunità Riccardo Di Segni in merito le affermazioni fatte da Benedetto XVI nel suo ultimo libro, riguardo Israele come ”popolo santo”.

Ora però occorre capire – aggiunge Di Segni – chi intenda il papa per Israele: se la Chiesa come Nuova Israele, oppure il popolo ebraico come Vecchio Israele. O anche tutti e due”.


Il libro del Papa: “Israele popolo santo”

in: Ebraismo, Vaticano | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Nel suo nuovo libro il Papa qualifica Israele come ”popolo santo”. Ecco il passaggio del volume scritto da Benedetto XVI contenuto nel capitolo 4 La preghiera sacerdotale di Gesù: ”Il processo della consacrazione, della santificazione, comprende due aspetti che apparentemente si oppongono a vicenda ma in realtà interiormente vanno insieme“.

Da una parte, – prosegue il Pontefice – consacrazione nel senso di santificazione è una segregazione dal resto dell’ambiente, appartenente alla vita personale dell’uomo. La cosa consacrata viene elevata in una nuova sfera non più a disposizione dell’uomo”. Leggi tutto l’articolo


Vaticano-ebrei: relazioni “positive”

in: Ebraismo, Vaticano | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Positive”, così il Comitato internazionale delle Relazioni cattolico-ebraiche ha commentato le relazioni fra le due religioni che hanno avuto inizio con il Concilio Vaticano II e con la promulgazione della Nostra Aetate.

L’incontro, che si è svolto a Parigi dal 27 febbraio al 2 marzo, ha avuto come titolo ”Quaranta anni di dialogo. Riflessioni e prospettive future” e ha visto la partecipazione di delegati di Stati Uniti, Europa, Israele, America Latina e Africa.

Un comunicato dalla sala stampa vaticana ha spiegato che l’evento è iniziato con una ”analisi dei 40 anni di storia del comitato bilaterale che si è insediato nel 1970”.


Congresso ebrei: ok parole del Papa su Gesù

in: Altri, Vaticano | Scritto da: Redazione

5 Commenti

Il World Jewish Congress (Wjc) ha elogiato Benedetto XVI per aver “inequivocabilmente respinto l’argomento che il popolo ebraico possa essere ritenuto collettivamente ed eternamente responsabile per la morte di Gesù“.

La dichiarazione del gruppo che rappresenta decine di comunità ebraiche del mondo sono arrivate all’indomani di alcune anticipazioni di “Gesù di Nazareth. Dall’ingresso in Gerusalemme fino alla risurrezione“, il nuovo libro del Papa, secondo cui gli ebrei non sono colpevoli di deicidio. Leggi tutto l’articolo


Papa: “Vangelo non è razzista, Giudei non indicava gli Ebrei”

in: Vaticano | Scritto da: Redazione

7 Commenti

Il Vangelo afferma che i “Giudei” furono gli accusatori di Gesù.

Ma quanto affermato non sarebbe secondo il Papa un’espressione di “carattere razzista”. Nel suo nuovo libro Benedetto XVI scrive: “Domandiamoci innanzitutto chi erano precisamente gli accusatori?” di Gesù.

Qui si apre un crocevia, perché la risposta cambia a seconda del vangelo preso in esame. Leggi tutto l’articolo