1568505600<=1347580800
1568505600<=1348185600
1568505600<=1348790400
1568505600<=1349395200
1568505600<=1350000000
1568505600<=1350604800
1568505600<=1351209600
1568505600<=1351814400
1568505600<=1352419200
1568505600<=1353024000
1568505600<=1353628800
1568505600<=1354233600
1568505600<=1354838400
1568505600<=1355443200
1568505600<=1356048000
1568505600<=1356652800
1568505600<=1357257600
1568505600<=1357862400
1568505600<=1358467200
1568505600<=1359072000
1568505600<=1359676800
1568505600<=1360281600
1568505600<=1360886400
1568505600<=1361491200
1568505600<=1362096000
1568505600<=1362700800
1568505600<=1363305600
1568505600<=1363910400
1568505600<=1364515200
1568505600<=1365120000
1568505600<=1365724800
1568505600<=1303171200
1568505600<=1366934400
1568505600<=1367539200
1568505600<=1368144000
1568505600<=1368748800
1568505600<=1369353600
1568505600<=1369958400
1568505600<=1370563200
1568505600<=1371168000
1568505600<=1371772800
1568505600<=1372377600
1568505600<=1372982400
1568505600<=1373587200
1568505600<=1374192000
1568505600<=1374796800
1568505600<=1375401600
1568505600<=1376006400
1568505600<=1376611200
1568505600<=1377216000
1568505600<=1377820800
1568505600<=1378425600

Comunità ebraica Roma-Regione Lazio: incontro per promuovere il turismo

in: Blog/News | Pubblicato da: Redazione

Nessun Commento

Comunità ebraica Roma-Regione Lazio. I rappresentanti della nostra Comunità sono stati ricevuti dall’assessore regionale al turismo del Lazio, Stefano Zappalà, che così ha dato seguito alla recente visita effettuata a New York con Harry D. Wall, tra i personaggi di spicco della Comunità ebraica statunitense.

Zappalà ha giudicato così l’incontro con gli esponenti della CER:

Si è trattato di un incontro finalizzato allo sviluppo di possibili flussi turisti (la comunità ebraica americana conta 8 milioni di persone) in sinergia con la comunità ebraica romana, la più antica al mondo, e dentro i percorsi di turismo religioso verso Israele.
Tra agli obiettivi concordati: l’opportunità di promuovere una tappa laziale per i viaggiatori della comunità statunitense, che esprime una forte domanda di turismo culturale e religioso verso la Terra Santa.
Nel nostro piano triennale abbiamo pensato al turismo religioso con attenzione particolarissima alla presenza ebraica nella nostra comunità, una presenza profondo e diffusa in tutta la regione con influssi importantissimi in molti aspetti della nostra vita comunitaria: dalla cucina, alla cultura, alla politica. Una radice comune che va sottolineata e trasformata in opportunità di crescita culturale ed economica del Lazio.

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS

Tag: , ,