1563321600<=1347580800
1563321600<=1348185600
1563321600<=1348790400
1563321600<=1349395200
1563321600<=1350000000
1563321600<=1350604800
1563321600<=1351209600
1563321600<=1351814400
1563321600<=1352419200
1563321600<=1353024000
1563321600<=1353628800
1563321600<=1354233600
1563321600<=1354838400
1563321600<=1355443200
1563321600<=1356048000
1563321600<=1356652800
1563321600<=1357257600
1563321600<=1357862400
1563321600<=1358467200
1563321600<=1359072000
1563321600<=1359676800
1563321600<=1360281600
1563321600<=1360886400
1563321600<=1361491200
1563321600<=1362096000
1563321600<=1362700800
1563321600<=1363305600
1563321600<=1363910400
1563321600<=1364515200
1563321600<=1365120000
1563321600<=1365724800
1563321600<=1303171200
1563321600<=1366934400
1563321600<=1367539200
1563321600<=1368144000
1563321600<=1368748800
1563321600<=1369353600
1563321600<=1369958400
1563321600<=1370563200
1563321600<=1371168000
1563321600<=1371772800
1563321600<=1372377600
1563321600<=1372982400
1563321600<=1373587200
1563321600<=1374192000
1563321600<=1374796800
1563321600<=1375401600
1563321600<=1376006400
1563321600<=1376611200
1563321600<=1377216000
1563321600<=1377820800
1563321600<=1378425600

Papa Francesco al Capo Rabbino Di Segni: “Spero di poter contribuire al progresso nelle relazioni con gli ebrei”

in: Blog/News | Pubblicato da: Redazione

10 Commenti

LETTERA DI PAPA FRANCESCO A DI SEGNIPapa Francesco, a poche ore dalla sua elezione, ha fatto recapitare oggi una lettera personale al Capo Rabbino della Comunità Ebraica di Roma, Riccardo Di Segni. Nella missiva il Pontefice promette grande collaborazione nel proseguimento dei rapporti tra cattolici ed ebrei.

Il testo della Lettera:

 

PRE.MO SIGNORE DOTT. RICCARDO DI SEGNI, RABBINO CAPO DI ROMA

NEL GIORNO DELLA MIA ELEZIONE A VESCOVO DI ROMA E PASTORE UNIVERSALE DELLA CHIESA CATTOLICA, LE INVIO IL MIO CORDIALE SALUTO. ANNUNCIANDOLE CHE LA SOLENNE INAUGURAZIONE DEL MIO PONTIFICATO AVRA’ LUOGO MATEDI’ 19 MARZO.

CONFIDANDO NELLA PROTEZIONE DELL’ALTISSIMO, SPERO VIVAMENTE DI POTER CONTRIBUIRE AL PROGRESSO CHE LE RELAZIONI TRA EBREI A CATTOLICI HANNO CONOSCIUTO A PARTIRE DAL CONCILIO VATICANO II, IN UNO SPIRITO DI RONNOVATA COLLABORAZIONE E AL SERVIZIO DI UN MONDO CHE POSSA ESSERE SEMPRE PIU’ IN ARMONIA CON LA VOLONTA’ DEL CREATORE.

DAL VATICANO, 13 MARZO 2013

FRANCISCUS PP.

La lettera di Papa Francesco arriva nella sede della Comunità Ebraica di Roma a poche ore dalla felicitazioni del Capo Rabbino, Riccardo Di Segni, che con queste parole aveva, ieri sera, augurato un buon pontificato a Jorge Mario Bergoglio:

Esprimo i migliori auguri a Jorge Mario Bergoglio eletto Papa Francesco I. Che possa guidare con forza e saggezza la Chiesa cattolica per i prossimi anni. I rapporti della Chiesa con la Comunità Ebraica di Roma e il dialogo con l’ebraismo hanno compiuto dei passi importanti. La speranza è che si possa proseguire il cammino nel segno della continuità e delle buone relazioni.

Riccardo Di Segni

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS