1568505600<=1347580800
1568505600<=1348185600
1568505600<=1348790400
1568505600<=1349395200
1568505600<=1350000000
1568505600<=1350604800
1568505600<=1351209600
1568505600<=1351814400
1568505600<=1352419200
1568505600<=1353024000
1568505600<=1353628800
1568505600<=1354233600
1568505600<=1354838400
1568505600<=1355443200
1568505600<=1356048000
1568505600<=1356652800
1568505600<=1357257600
1568505600<=1357862400
1568505600<=1358467200
1568505600<=1359072000
1568505600<=1359676800
1568505600<=1360281600
1568505600<=1360886400
1568505600<=1361491200
1568505600<=1362096000
1568505600<=1362700800
1568505600<=1363305600
1568505600<=1363910400
1568505600<=1364515200
1568505600<=1365120000
1568505600<=1365724800
1568505600<=1303171200
1568505600<=1366934400
1568505600<=1367539200
1568505600<=1368144000
1568505600<=1368748800
1568505600<=1369353600
1568505600<=1369958400
1568505600<=1370563200
1568505600<=1371168000
1568505600<=1371772800
1568505600<=1372377600
1568505600<=1372982400
1568505600<=1373587200
1568505600<=1374192000
1568505600<=1374796800
1568505600<=1375401600
1568505600<=1376006400
1568505600<=1376611200
1568505600<=1377216000
1568505600<=1377820800
1568505600<=1378425600

“Progetto Talmud”: firmato il protocollo a Palazzo Chigi

in: Eventi | Pubblicato da: Redazione

Nessun Commento

Progetto Talmud.

Oggi a Palazzo Chigi Gianni Letta, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, Mariastella Gelmini, ministro dell’Istruzione, Luciano Maiani, presidente del Cnr, Renzo Gattegna, presidente delle Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e Riccardo Di Segni, presidente del Collegio Rabbinico italiano hanno firmato il protocollo d’intesa sul “Progetto Talmud”.

Progetto che prevede la traduzione del Talmud dall’aramaico all’italiano in un arco temporale di 5 anni grazie alla collaborazione fra le Comunità Ebraiche Italiane, il Collegio Rabbinico italiano e il Consiglio nazionale delle Ricerche. Gli enti che hanno firmato il protocollo formeranno un’associazione senza scopo di lucro e un portale web che garantisca il coordinamento dei lavori. Il portale avrà tre obiettivi principali:

  1. promuovere e dare visibilità al progetto
  2. creare un network di collaborazione “para-accademico”
  3. servire da raccordo per la condivisione di informazioni

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS

Tag: , , , , ,