1568505600<=1347580800
1568505600<=1348185600
1568505600<=1348790400
1568505600<=1349395200
1568505600<=1350000000
1568505600<=1350604800
1568505600<=1351209600
1568505600<=1351814400
1568505600<=1352419200
1568505600<=1353024000
1568505600<=1353628800
1568505600<=1354233600
1568505600<=1354838400
1568505600<=1355443200
1568505600<=1356048000
1568505600<=1356652800
1568505600<=1357257600
1568505600<=1357862400
1568505600<=1358467200
1568505600<=1359072000
1568505600<=1359676800
1568505600<=1360281600
1568505600<=1360886400
1568505600<=1361491200
1568505600<=1362096000
1568505600<=1362700800
1568505600<=1363305600
1568505600<=1363910400
1568505600<=1364515200
1568505600<=1365120000
1568505600<=1365724800
1568505600<=1303171200
1568505600<=1366934400
1568505600<=1367539200
1568505600<=1368144000
1568505600<=1368748800
1568505600<=1369353600
1568505600<=1369958400
1568505600<=1370563200
1568505600<=1371168000
1568505600<=1371772800
1568505600<=1372377600
1568505600<=1372982400
1568505600<=1373587200
1568505600<=1374192000
1568505600<=1374796800
1568505600<=1375401600
1568505600<=1376006400
1568505600<=1376611200
1568505600<=1377216000
1568505600<=1377820800
1568505600<=1378425600

Shoah: giovedì a Roma il rabbino capo di Tel Aviv per il giorno della memoria

in: Giornata della Memoria | Pubblicato da: Redazione

2 Commenti

Incontro nella Sinagoga Maggiore

La Comunità ebraica romana celebrerà il Giorno della Memoria giovedì al Tempio Maggiore di Roma con la cerimonia dal titolo ‘I Testimoni della Memoria: dopo la Shoah… il ritorno alla vita’.

La Comunità ebraica, con questa iniziativa, vuole «dare un messaggio di speranza alle future generazioni, raccontando come i reduci dai campi di sterminio sono tornati a vivere dopo l’incubo della Shoah». Sarà presente il capo rabbino di Tel Aviv e presidente dello Yad Vashem Council, Rav Ysrael Meir Lau, sopravvissuto al campo di sterminio nazista.

Rav Lau fu deportato con la sua famiglia a Buchenwald quando aveva appena 6 anni. La sua famiglia è stata sterminata ad eccezione sua e di un suo fratello, Naphtali Lau-Lavie. Nel 1945 partì per Israele e lì iniziò i suoi studi per diventare rabbino, arrivando a ricoprire il ruolo di rabbino capo di Israele e oggi capo della comunità di Tel Aviv.

All’interno del Tempio Maggiore di Roma, in platea saranno presenti gli studenti delle scuole romane, gli ex deportati italiani dai campi di sterminio, le autorità religiose, i rappresentanti delle istituzioni ebraiche e italiane. Gli scolari porranno le loro domande a Rav Lau.

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS

Tag: , , , , ,