1539648000<=1347580800
1539648000<=1348185600
1539648000<=1348790400
1539648000<=1349395200
1539648000<=1350000000
1539648000<=1350604800
1539648000<=1351209600
1539648000<=1351814400
1539648000<=1352419200
1539648000<=1353024000
1539648000<=1353628800
1539648000<=1354233600
1539648000<=1354838400
1539648000<=1355443200
1539648000<=1356048000
1539648000<=1356652800
1539648000<=1357257600
1539648000<=1357862400
1539648000<=1358467200
1539648000<=1359072000
1539648000<=1359676800
1539648000<=1360281600
1539648000<=1360886400
1539648000<=1361491200
1539648000<=1362096000
1539648000<=1362700800
1539648000<=1363305600
1539648000<=1363910400
1539648000<=1364515200
1539648000<=1365120000
1539648000<=1365724800
1539648000<=1303171200
1539648000<=1366934400
1539648000<=1367539200
1539648000<=1368144000
1539648000<=1368748800
1539648000<=1369353600
1539648000<=1369958400
1539648000<=1370563200
1539648000<=1371168000
1539648000<=1371772800
1539648000<=1372377600
1539648000<=1372982400
1539648000<=1373587200
1539648000<=1374192000
1539648000<=1374796800
1539648000<=1375401600
1539648000<=1376006400
1539648000<=1376611200
1539648000<=1377216000
1539648000<=1377820800
1539648000<=1378425600

ROMA RICORDA MIREILLE KNOLL

in: Blog/News | Pubblicato da: Ufficio Stampa

Nessun Commento

Si è tenuta questa mattina al Campidoglio la cerimonia per l’esposizione della foto di Mireille Knoll. La donna, ebrea, era sopravvissuta al rastrellamento del Vélodrome d’Hiver nel 1942, la più grande retata di ebrei condotta sul suolo francese durante la Seconda Guerra Mondiale. E’ stata assassinata nel suo appartamento, a Parigi, il 23 marzo scorso da due uomini per odio antisemita.
La commemorazione ha visto la partecipazione delle autorità, tra cui la Sindaca di Roma Virginia Raggi, il Rabbino Capo di Roma Riccardo di Segni, la Presidente della Comunità Ebraica di Roma Ruth Dureghello, l’Ambasciatore d’Israele in Italia Ofer Sachs e l’Ambasciatore francese in Italia Christian Masset. Non poteva mancare la presenza dei ragazzi, provenienti dal liceo Renzo Levi, dalla scuola media di Via Cortina e dalla scuola Media di via Corradini, a cui il figlio di Mireille, Daniel, arrivato nella Capitale da Parigi per l’occasione, ha rivolto un monito per la memoria e la preservazione dei valori di amore, tolleranza e uguaglianza che caratterizzano la nostra società.

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS