1566259200<=1347580800
1566259200<=1348185600
1566259200<=1348790400
1566259200<=1349395200
1566259200<=1350000000
1566259200<=1350604800
1566259200<=1351209600
1566259200<=1351814400
1566259200<=1352419200
1566259200<=1353024000
1566259200<=1353628800
1566259200<=1354233600
1566259200<=1354838400
1566259200<=1355443200
1566259200<=1356048000
1566259200<=1356652800
1566259200<=1357257600
1566259200<=1357862400
1566259200<=1358467200
1566259200<=1359072000
1566259200<=1359676800
1566259200<=1360281600
1566259200<=1360886400
1566259200<=1361491200
1566259200<=1362096000
1566259200<=1362700800
1566259200<=1363305600
1566259200<=1363910400
1566259200<=1364515200
1566259200<=1365120000
1566259200<=1365724800
1566259200<=1303171200
1566259200<=1366934400
1566259200<=1367539200
1566259200<=1368144000
1566259200<=1368748800
1566259200<=1369353600
1566259200<=1369958400
1566259200<=1370563200
1566259200<=1371168000
1566259200<=1371772800
1566259200<=1372377600
1566259200<=1372982400
1566259200<=1373587200
1566259200<=1374192000
1566259200<=1374796800
1566259200<=1375401600
1566259200<=1376006400
1566259200<=1376611200
1566259200<=1377216000
1566259200<=1377820800
1566259200<=1378425600

Scritte minacciose sulle sinagoghe italiane

in: Anti-Semitismo | Pubblicato da: Micol Anticoli

Nessun Commento

Si respira un clima di odio e di intolleranza

Dopo l’escalation di violenza esplosa in Medio Oriente a seguito del ripetuto lancio di razzi da Gaza e dopo le risposte militari dello stato d’Israele, prima a Parma, poi a Vercelli, infine poche ore fa a Genova vengono imbrattate l’ingresso delle Sinagoga o dei cimiteri ebraici, con svastiche, scritte o con vernice rossa.

Sono gesti vigliacchi che risuonano come una minaccia e ricordano il corteo sindacale che nell’82 depose una bara vuota davanti alla sinagoga di Roma poco tempo prima dell’attentato al Tempio Maggiore, che uccise un bambino di due anni e colpì decine di fedeli rimasti feriti. Gli scenari cambiano ma la storia si ripete.

Sembra necessario dunque fare appello alle Istituzioni affinché condannino il gesto e alle Autorità affinché non abbassino la guardia nella difesa dei cittadini minacciati. Un monito va altresì ai mass media affinché assicurino una giusta ed equa informazione, rinunciando alla demonizzazione di Israele quando questo si difende dalle centinaia di razzi che ogni giorno vengono lanciati dai terroristi palestinesi e che colpiscono indistintamente obiettivi civili.

La campagna di accusa ad Israele che molti mezzi d’informazione hanno attuato durante gli anni, è stata infatti la causa di molti attentati e aggressioni che hanno colpito gli ebrei di tutta Europa. La speranza va riposta infine nei cittadini italiani, tutti, affinché non si lascino trasportare da un odio che la storia ci insegna rivelarsi antisemita e che – ogni qual volta si è manifestato in passato – è sfociato in tragedia.

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS

Tag: , , ,