1566259200<=1347580800
1566259200<=1348185600
1566259200<=1348790400
1566259200<=1349395200
1566259200<=1350000000
1566259200<=1350604800
1566259200<=1351209600
1566259200<=1351814400
1566259200<=1352419200
1566259200<=1353024000
1566259200<=1353628800
1566259200<=1354233600
1566259200<=1354838400
1566259200<=1355443200
1566259200<=1356048000
1566259200<=1356652800
1566259200<=1357257600
1566259200<=1357862400
1566259200<=1358467200
1566259200<=1359072000
1566259200<=1359676800
1566259200<=1360281600
1566259200<=1360886400
1566259200<=1361491200
1566259200<=1362096000
1566259200<=1362700800
1566259200<=1363305600
1566259200<=1363910400
1566259200<=1364515200
1566259200<=1365120000
1566259200<=1365724800
1566259200<=1303171200
1566259200<=1366934400
1566259200<=1367539200
1566259200<=1368144000
1566259200<=1368748800
1566259200<=1369353600
1566259200<=1369958400
1566259200<=1370563200
1566259200<=1371168000
1566259200<=1371772800
1566259200<=1372377600
1566259200<=1372982400
1566259200<=1373587200
1566259200<=1374192000
1566259200<=1374796800
1566259200<=1375401600
1566259200<=1376006400
1566259200<=1376611200
1566259200<=1377216000
1566259200<=1377820800
1566259200<=1378425600

Shoa, Modena: è stata ricostruita le stele in ricordo delle vittime

in: Eventi | Pubblicato da: Redazione

Nessun Commento

E’ stata ricostruita la stele dedicata alle persone morte nei campi di sterminio nazisti nel parco Vittime dell’Olocausto di Modena.

I tecnici del settore Manutenzione e logistica del Comune della città emiliano-romagnola hanno impiegato cinquantadue ore per ricomporre la lastra danneggiata da un atto vandalico nella notte di capodanno.

Domenica prossima alle ore 10, Modena riabbraccerà la stele in una cerimonia in cui interverranno il sindaco Giorgio Pighi e la presidente della Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia Sandra Ecker. Pighi ha esortato gli studenti che il 25 gennaio si recheranno in visita ad Auschwitz a:

Portare una fotografia della stele distrutta che ricorda le vittime della Shoah come testimonianza della nostra volontà di non dimenticare.
Chi l’ha distrutta la stele ha voluto offendere proprio le vittime, ha spezzato in due parti la parola olocausto e ha scheggiato la stella di David.
La memoria è un dovere, l’insulto alla memoria e’ la negazione dell’umanità e l’oltraggio alla memoria e’ il frutto cattivo delle peggiori intolleranze.

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS

Tag: , , ,