1513468800<=1347580800
1513468800<=1348185600
1513468800<=1348790400
1513468800<=1349395200
1513468800<=1350000000
1513468800<=1350604800
1513468800<=1351209600
1513468800<=1351814400
1513468800<=1352419200
1513468800<=1353024000
1513468800<=1353628800
1513468800<=1354233600
1513468800<=1354838400
1513468800<=1355443200
1513468800<=1356048000
1513468800<=1356652800
1513468800<=1357257600
1513468800<=1357862400
1513468800<=1358467200
1513468800<=1359072000
1513468800<=1359676800
1513468800<=1360281600
1513468800<=1360886400
1513468800<=1361491200
1513468800<=1362096000
1513468800<=1362700800
1513468800<=1363305600
1513468800<=1363910400
1513468800<=1364515200
1513468800<=1365120000
1513468800<=1365724800
1513468800<=1303171200
1513468800<=1366934400
1513468800<=1367539200
1513468800<=1368144000
1513468800<=1368748800
1513468800<=1369353600
1513468800<=1369958400
1513468800<=1370563200
1513468800<=1371168000
1513468800<=1371772800
1513468800<=1372377600
1513468800<=1372982400
1513468800<=1373587200
1513468800<=1374192000
1513468800<=1374796800
1513468800<=1375401600
1513468800<=1376006400
1513468800<=1376611200
1513468800<=1377216000
1513468800<=1377820800
1513468800<=1378425600

Comprendere e capire il libro più letto al mondo, la Bibbia

in: Blog/News | di: Claudia De Benedetti

Nessun Commento

Uno sguardo e una interpretazione originale di Ugo Volli, autore di “Domande alla Torah – semeiotica e filosofia della Bibbia Ebraica”

La Torah è il cuore pulsante della vita ebraica, l’insegnamento che produce la nostra identità, oggetto di reverenza e di studio, di amore e di pensiero per tutte le generazioni di Israel. Ma è anche un libro, se vogliamo il più diffuso e influente libro della storia umana. Un libro che è stato letto in molti modi, dando luogo a numerose riscritture, dalle traduzioni ai commenti più fedeli ai testi sacri di altre religioni come il Cristianesimo e l’Islam.

In epoca moderna, a partire da Spinoza, la Torah è stata studiata da filologi e storici europei come un libro fra gli altri, cercando in essa non insegnamenti ma documenti, autori, strati testuali, valori letterari, spesso perdendo così il suo valore e il suo senso. Leggi tutto l’articolo


Per conoscere la Bibbia

in: Ebraismo | di: Claudia De Benedetti

Nessun Commento

La Comunità di Casale Monferrato ospita due appuntamenti prestigiosi del Corso annuale di ebraico biblico di Biblia, quest’anno imperniato sullo studio di Esodo 3,18.

Biblia opera dal 1985 in Italia per promuovere e stimolare la conoscenza della Bibbia al di là delle personali opzioni religiose e non. Tra le finalità dell’’Associazione vi è l’organizzazione di seminari, ricerche, dibattiti, corsi di formazione o aggiornamento per insegnanti e operatori culturali, convegni e viaggi di studio. Leggi tutto l’articolo


Esiste una ricetta biblica per affrontare la crisi economica

in: Blog/News | di: Giacomo Kahn

4 Commenti

Con un suo articolo pubblicato sul quotidiano Il Messaggero, il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni offre una chiave di soluzione attraverso l’interpretazione del racconto della storia di Giuseppe.

Siano in piena stagnazione, in un momento di ristrettezze che si preannuncia lungo. Siamo, in sostanza, in un periodo di ‘vacche magre’, un’espressione che nasce con il racconto biblico, di un giovane ragazzo ebreo (Giuseppe) che, interpretando i sogni dei collaboratori del Faraone, preannuncia un lungo periodo di sette anni di prosperità, cui seguirà una terribile siccità altrettanto lunga. Una storia, ha scritto il rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni sul quotidiano Il Messaggero, i cui “spunti di attualità sono affascinanti, o micidiali, secondo i punti di vista”. Leggi tutto l’articolo


Archivio Parashot

in: | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Bereshit Shemot Vaiqrà Bemidbar Devarim
Noach Vaerà Tzav Nasò Vaetchannan
Lekh lekhà Sheminì Bea’alotekhà Eqev
Vayerà Beshallach Tazria Shelach lekhà Reè
Chayè Sarà Itrò Metzorà Qorach Shofetim
Toledot Mishpatim Acharè mot Chuqqat Ki tetzè
Vayetzè Terumà Qedoshim Balaq Ki tavò
Vaishlach Tetzavvè Emor Pinechas Nitzavim
Vaieshev Ki tissà Bear Sinai Mattot Vaielekh
Miqqetz Vaiaqhel Bechuqqotai Mas’è Haazinu
Vaiggash Pequdè Vezot ha-berakhà
Vaichì

Archivio Storico della comunità Ebraica di Roma – Elenco Attività

in: | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Mostre, convegni, conferenze, presentazioni di libri

2012

–  Partecipazione alla Giornata Europea della Cultura Ebraica attraverso la distribuzione al pubblico di materiale informativo sull’ASCER (Sinagoga Maggiore di Roma, 02/09/2012)

–  Roma-Bologna: identità ebraica verso il futuro attraverso la riscoperta del passato, conferenza di S.H. Antonucci (Museo ebraico di Bologna, 03/05/2012)

– Realizzazione di un pannello esplicativo sulla storia del cimitero ebraico dove oggi si trova il Roseto di Roma, a cura di G. Spizzichino e P. Ferrara (Roseto di Roma, maggio 2012)

–    Partecipazione all’organizzazione della presentazione del libro Il falco vola, compagni addio! Storia di Ferdinando De Leoni di Vincenzo Pompeo Calò, organizzata dalla Comunità Ebraica di Roma, dall’Associazione Nazionale Famiglie Italiane Martiri caduti per la libertà della patria (ANFIM), Associazione Nazionale Partigiani Italiani (ANPI), Federazione Italiana Associazioni Partigiane (FIAP), Associazione Nazionale Ex Deportati (ANED), Associazione Nazionale Ex Internati (ANEI), Regione Lazio, Provincia di Roma, Roma Capitale (Scuola Ebraica di Roma, 23/04/2012)

–  Presentazione del libro Le confraternite ebraiche: Talmud Torà e Ghemilut Chasadim: premesse storiche e attività agli inizi dell’età contemporanea, a cura dell’ASCER (Il Centro di Ricerca, Roma 2011) organizzata dall’Alma Mater Studiorum Università di Bologna-Dipartimento di Discipline storiche, antropologiche e gegrafiche e dalla Philanthropy and Social Innovation-PHaSI (Università di Bologna, 10/04/2012)

–  L’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, seminario di S.H. Antonucci, nell’ambito del corso di Storia moderna della prof.ssa Pierina Ferrara-Collegio Rabbinico Italiano- Diploma Universitario Triennale in Cultura Ebraica (Collegio Rabbinico, 29/03 e 10/05/2012)

–    Presentazione del volume di Elsa Laurenzi, Le catacombe ebraiche. Gli Ebrei di Roma e le loro tradizioni funerarie, Gangemi, Roma 2011 (Casa Editrice Gangemi, 22/02/2012)

–    Conversazione di S.H. Antonucci con Giacomo Sonnino, salvato, insieme al fratello Eugenio, dal dr. Giusepe Caronia durante la Shoah a Roma, in occasione della proiezione del documentario di S.H. Antonucci e P. Ferrara Non dovevamo essere qui, realizzato grazie al supporto dell’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma e dell’Associazione Culturale “Le Cinque Scole”, edito dalla società DocLab (Museo della Memoria Locale di Cerreto Guidi-FI, 09/02/2012)

–    Intervento di S.H. Antonucci sulla Shoah a Roma in occasione dell’inaugurazione della mostra La Comunità ebraica di Roma dalle leggi razziali alle deportazioni, 1938-1945 (Museo della Memoria Locale di Cerreto Guidi-FI, 26/01/2012)

– Organizzazione della mostra La Comunità ebraica di Roma dalle leggi razziali alle deportazioni, 1938-1945 (Museo della Memoria Locale di Cerreto Guidi-FI, 26/01-26/02/2012)

– Partecipazione alla presentazione del libro e DVD Memorie in Comune alla cui realizzazione ha contribuito anche l’ASCER (Museo ebraico di Roma, 23/01/2012)

2011

–    Partecipazione al Convegno Gli ebrei romani tra Risorgimento ed Emancipazione (1814-1914), organizzato dal Dipartimento Beni e Attività Culturali della Comunità Ebraica di Roma-DiBAC, (Centro Bibliografico dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Roma, 13/11/2011)

L’istruzione di “Sacro” e “civile” nel ghetto di Roma: la Compagnia Talmud Torah, mostra a cura di S.H. Antonucci (Museo ebraico di Roma, 18/09-12/10/2011)

– Presenza di foto dell’ASCER in La rassegna mensile di Israel, 150° Anniversario Unità d’Italia. Un’identità in bilico: l’ebraismo italiano tra liberismo, fascismo e democrazia (1861-2011), a cura di Mario Toscano. Vol. LXXVI, n. 1-2, gennaio-agosto 2010-Tevet-Av 5770, a cura dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Giuntina, Firenze 2011

–    Manoscritti e nuove tecnologie: la conservazione e la divulgazione, intervento di S.H. Antonucci in occasione della XII Giornata Europea della Cultura Ebraica (Sala Margana, Roma, 04/09/2011)

–    Il nuovo e l’antico: tecnologie visuali e documenti del passato, intervento di S.H. Antonucci in occasione della giornata conclusiva dell’Isola del Cinema e della XII Giornata Europea della Cultura Ebraica (Isola Tiberina, Roma, 04/09/2011)

–    La memoria dell’Italia a 150 anni dall’unificazione: il coinvolgimento degli ebrei nel Risorgimento durante la Repubblica Romana (1849), intervento di S.H. Antonucci in occasione della giornata intitolata “La memoria di tutti” a cura dell’Agenzia per la Vita Indipendente (AVI) durante la manifestazione “Il 7 si fa in 4” organizzata dal Municipio Roma VII (Parco Madre Teresa di Calcutta, Roma, 13/06/2011)

–    Intervento sulla Repubblica romana (1849) e gli ebrei di S.H. Antonucci, in occasione dell’inaugurazione, alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana Napolitano, della mostra Da Garibaldi a Herzl. Il risorgimento nazionale tra Italia e Israele (Museo d’Arte Ebraica Italiana “U. Nahon”, Gerusalemme, Israele, 16/05/2011)

–    Da Garibaldi a Herzl. Il risorgimento nazionale tra Italia e Israele, mostra organizzata in collaborazione con il Museo d’Arte Ebraica Italiana “U. Nahon” di Gerusalemme e l’Ambasciata d’Italia in Israele, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia (Museo d’Arte Ebraica Italiana “U. Nahon”, Gerusalemme, Israele, 16/05-15/07/2011)

–    Intervista a S.H. Antonucci da parte dell’emittente televisiva “Lazio TV” in occasione del “Giorno della Memoria” (Terracina, 07/02/2011)

–    Le leggi razziali nelle fonti dell’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, intervento di S.H. Antonucci presso l’Istituto Tecnico Statale e Commerciale “Arturo Bianchini” di Terracina in occasione del “Giorno della Memoria” (Terracina, 07/02/2011)

–    Partecipazione di S.H.Antonucci alla presentazione del libro di Gabrio Gabriele La breve stagione di Teodora Anita Grandi Lengfelder in occasione del “Giorno della Memoria” (Biblioteca “Enzo Tortora”, Roma, 27/01/2011)

–    La memoria del passato nel nostro presente. Gli ex alunni della elementare ‘Garibaldi’ ritornano a scuola: una testimonianza per non dimenticare la violenza delle leggi razziali fasciste, incontro organizzato in collaborazione con l’Associazione Vita Indipendente (AVI) e la scuola “Garibaldi” in occasione del “Giorno della Memoria” (Sala Consiliare del IX Municipio, Roma, 25/01/2011)

2010

–    Organizzazione, in collaborazione con il Dipartimento Cultura e l’Ufficio Rabbinico, e redazione di un opuscolo esplcativo sullan storia degli ebrei a Roma in occasione della commemorazione del rogo del Talmud a Campo de’ Fiori del 1553 (Piazza Campo d’ Fiori, Roma, 28/11/2010)

–    L’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, seminario tenuto da S.H. Antonucci nell’ambito del corso di Storia moderna della prof.ssa Pierina Ferrara-Collegio Rabbinico Italiano-Corso di Laurea in studi ebraici di Roma (Collegio Rabbinico, Roma, 04-11/02; 24/09; 01/12/2010)

–    Documenting the past and the present: The Historical Archives of the Jewish Community of Rome and their inventory process, workshop di C. Procaccia e S.H. Antonucci durante il Convegno annuale dell’Associazione Europea dei Musei Ebraici (EAJM) organizzato dal Museo Ebraico di Roma (ASCER, 22-23/11/2010)

–    Intervista a S.H. Antonucci da parte di RAI 2 durante la trasmissione “Sorgente di vita” (“Storie da scoprire”) sul rinvenimento di una ricevuta di Giovanni Antonio Costanzi, censore dell’Autorità pontificia, conservata presso l’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma ed esposta presso la Biblioteca Casanatense in occasione della mostra organizzata in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica (Biblioteca Casanatense, Roma, 12/09/2010)

–    The Activities of the DELASEM in the Documents of the Historical Archives of the Jewish Community of Rome intervento di S.H. Antonucci in occasione del IX Convegno internazionale dell’Associazione Europea per gli Studi Ebraici ”L’ebraismo nel contesto mediterraneo” organizzato dell’Associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo-AISG (Ravenna, 26/07/2010)

–    Interviewing people who have suffered serious traumas: experience with Shoah survivors, intervento di S.H. Antonucci in occasione del XVI Convegno internazionale di Storia Orale “Tra passato e futuro: storia orale, memoria e significato”, organizzato dall’Associazione Internazionale di Storia Orale (Praga, 11/07/2010)

–    Auguri a Rav Toaff: omaggio a un grande ebreo italiano, mostra organizzata dal Museo ebraico di Roma (Museo ebraico di Roma, 05/05/2010-29/06/2010)

–    L’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, intervento di S.H. Antonucci sulla Newsletter “C.E.R. Comunità Ebraica di Roma. Newsletter periodica della Comunità Ebraica di Roma”, pubblicata anche su You Tube (http://www.youtube.com/watch?v=RuwV2zxfdHc) (ASCER, 11/06/2010)

–    Et ecce gavdium, Gli ebrei romani e la cerimonia di insediamento dei pontefici, mostra organizzata dal Museo ebraico di Roma. E’ stato pubblicato il relativo catalogo, disponibile anche in lingua inglese (Museo ebraico di Roma, 17/01/2010-11/03/2010)

–    Archivistica generale, il riordino dell’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma (ASCER) e breve storia della Comunità Ebraica di Roma, lezione di S.H. Antonucci in occasione dello stage per i tirocinanti nell’ambito della collaborazione con la cattedra di Storia moderna e contemporanea della prof.ssa Marina Caffiero-Università degli Studi “La Sapienza” di Roma, Facoltà di Lettere e Filosofia (Università degli Studi “La Sapienza”, Roma, 10/03/2010, 26/05/2010 e 01/06/2010)

–    L’intervista a testimoni di eventi traumatici: riflessioni, specificità e tecniche, seminario di S.H. Antonucci nell’ambito del corso “Indagini campionarie e sondaggi demoscopici” condotto dalla prof.ssa Luisa Natale-Dipartimento di Scienze economiche, Facoltà di Economia, Università degli Studi di Cassino (Università degli Studi di Cassino, 03/05/2010)

–    Intervento registrato di S.H. Antonucci sulla testimonianza di discendenti di ebrei marrani, proiettato durante la relazione della prof.ssa Pierina Ferrara intitolata “Aspetti storici del marranesimo” nell’ambito del convegno “Marrani di ieri e di oggi” organizzato dal Dipartimento Educazione dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (Milano Marittima, 29/04/2010)

–    Presentazione del libro La presenza ebraica a Roma  nel Lazio. Dalle origini al ghetto a cura di Rita Padovano (Esedra editrice, Padova 2010), organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale “Progetto Arkes” ed il Centro di Cultura ebraica (Centro Bibliografico dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italine, Roma, 02/02/2010)

–    Presentazione del libro Finalmente liberi… La riapertura del Tempio Maggiore nella liberazione di Roma. 9 giugno 1944 a cura di S.H.Antonucci, C. Procaccia, G. Spizzichino, E. Tizi, Litos, Roma 2009, presso l’Istituto Tecnico Statale e Commerciale “Arturo Bianchini” di Terracina in occasione del “Giorno della Memoria” (Terracina, 08/02/2010)

–    La cultura e la memoria, intervento di S.H. Antonucci in occasione del “Giorno della Memoria” (Biblioteca “Enzo Tortora”, Roma, 26/01/2010)

2009

–    Intervista sulla storia della Comunità Ebraica di Roma a S.H. Antonucci per la CNS (Catholic News Service), ripresa da vari siti internet, tra cui www.therecord.com.au (“The Record. The Parish. The Nation. The World”, giornale specializzato nella storia della Chiesa Cattolica in Australia) (07/01/2010)

–    La vita quotidiana nel ghetto di Senigallia: l’autorità pontificia e la Comunità israelitica di Senigallia. Secoli XVI-XIX, conferenza di S.H. Antonucci al II Convegno sugli ebrei nei territori dello Stato Pontificio (Rieti, 10/12/2009)

–    Partecipazione alla Giornata Europea della Cultura Ebraica tramite distribuzione della brochure dell’ASCER e servizio informativo al pubblico (06/09/2009)

–    Intervista a S.H. Antonucci da parte di Radio Città Futura durante il programma Le strade di Roma in occasione dell’inaugurazione della mostra Finalmente liberi… La riapertura del Tempio Maggiore nella liberazione di Roma. 9 giugno 1944 (Roma, 04/06/2009)

–    Finalmente liberi…: la riapertura del Tempio Maggiore nella liberazione di Roma 9 giugno 1944, mostra organizzata in collaborazione con il Centro di Cultura Ebraica. E’ stato pubblicato il relativo catalogo (Museo ebraico di Roma, giugno 2009)

–    L’istruzione ebraica a Roma all’epoca del ghetto: la Confraternita Talmud Torà, conferenza di S.H. Antonucci presso il Gruppo Ghimel (Istituto Pitigliani, Roma, 26/02/2009)

–    Presentazione, del libro Scuola e itinerari formativi dallo Stato pontificio a Roma Capitale. L’istruzione primaria. Atti del Convegno, a cura di Carmela Covato e Manola Ida Venzo, Milano, organizzata dall’Archivio di Stato di Roma (Archivio di Stato di Roma, 29/01/2009)

–    Intervista telefonica in diretta a S.H. Antonucci da parte di Radio Città Futura durante il programma Le strade di Roma in occasione della Giornata della Memoria (27/01/2009)

–    Intervista a S.H. Antonucci da parte dell’emittente televisiva Lazio TV in occasione della Giornata della Memoria (ASCER, 27/01/2009)

–    Partecipazione di S.H. Antonucci e C. Procaccia alla presentazione del documentario La famiglia che sconfisse Hitler, organizzata da History Channel (Istituto Pitigliani, Roma, 27/01/2009)

–    Presentazione del libro Gli effetti delle leggi razziali sulle attività economiche degli ebrei nella città di Roma (1938-1943), a cura del Collegio Rabbinico Italiano e del Corso di Laurea in Studi Ebraici e in collaborazione con l’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, presso l’Istituto Tecnico Statale e Commerciale “Arturo Bianchini” (Terracina, 27/01/2009)

–    Intervista a S.H. Antonucci da parte dell’emittente televisiva Roma Uno in occasione della Giornata della Memoria (Terracina, 23/01/2009)

–    Presentazione del libro Rubare le anime di Marina Caffiero, in collaborazione con il Museo ebraico di Roma (Museo ebraico di Roma, 14/01/2009)

2008

–    Intervista a S.H. Antonucci da parte di RAI 2 durante la trasmissione Sorgente di vita sulle attività dell’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma ed i restauri finanziati da MiBAC-L. 175 (ASCER, 21/12/2008)

–    Scolara Levi Lia – Razza ebraica. Vicende ebraiche tra archivi, cinema, letteratura e musica, convegno organizzato in collaborazione con l’Archivio di Stato di Roma (Archivio di Stato di Roma, 12/11/2008).

–    Partecipazione alla Giornata europea della Cultura ebraica tramite distribuzione della brochure dell’ASCER e servizio informativo al pubblico (Sinagoga Maggiore, Roma, 07/09/2008)

–    La presenza ebraica nel Lazio: fonti e studi, convegno organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche–Laboratorio di Storia Economica Regionale dell’Università di Cassino e con il patrocinio del Centro Romano di Studi sull’Ebraismo dell’Università di “Tor Vergata”. Gli atti sono stati pubblicati sulla rivista “Archivi e cultura” (Università di Cassino, Facoltà di Economia, 11/06/2008)

–    La popolazione ebraica romana nelle fonti dell’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, intervento di C. Procaccia al convegno La riconta delle anime (Trento, 03/04/2008)

2007

–    Il riordino del Fondo Scuola Tempio conservato presso l’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, relazione di S.H. Antonucci durante il XXI Convegno Internazionale dell’Associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo-AISG (Ravenna, 4-6/09/2007)

–    Partecipazione, con uno stand, alla Giornata europea della Cultura ebraica (02/09/2007)

–    Le fonti orali nelle ricerche dell’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma (ASCER), relazione di S.H. Antonucci durante il I Convegno Nazionale dell’Associazione Italiana di Storia Orale (Casa della Memoria e della Storia in Roma, 16-17/03/2007)

–    Le fonti sugli ebrei conservate nell’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma (ASCER), lezione di S.H. Antonucci durante il seminario di formazione Gli ebrei di Roma tra passato e presente. Fonti documentarie e prospettive storiografiche della Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Roma (Archivio di Stato di Roma, 15/02/2007)

–    La Comunità Ebraica di Roma e le fonti conservate nel suo Archivio, intervento di S.H. Antonucci in occasione della Giornata dell’Ebraismo (Monastero S. Urbano delle Clarisse Cappuccine, Roma, 17/01/2007)

2006

–    Presentazione del libro di G. Rigano, Il caso Zolli (Milano, Ed. Guerini & Associati, 2006), in collaborazione con il Centro di Cultura Ebraica di Roma (Istituto Il Pitigliani, Roma, 12/12/2006)

–    Partecipazione, con uno stand dell’ASCER, alla Giornata europea della Cultura ebraica (03/09/2006) ed alla Notte Bianca (17/09/2006)

–    Dalle ‘Scole’ al Tempio. La ristrutturazione dell’area del Ghetto di Roma (1885-1911), pannello presentato dall’ASCER in occasione della mostra-convegno La Città e le Regole. III Congresso biennale dell’Associazione Italiana di Storia Urbana (Castello del Valentino, Torino, 15-17/06/2006)

–    Il ghetto di Roma, “corto” di circa 10 minuti realizzato in collaborazione con la prof.ssa R. Morelli (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Cattedra di Storia Economica) e proiettato alla mostra-convegno La Città e le Regole. III Congresso biennale dell’Associazione Italiana di Storia Urbana (Castello del Valentino, Torino, 15-17/06/2006)

–    La partenza dei profughi dei campi di sterminio sulle navi Fede e Fenice dal porto di La Spezia (1946), partecipazione di C. Procaccia e G. Spizzichino alla giornata organizzata dal Gruppo Samuel (La Spezia, 08/05/2006)

–    La Chevrà Talmud Torah e l’istruzione nel ghetto di Roma tra XVIII e XIX sec., relazione presentata da S.H. Antonucci ed esposizione di un pannello relativo alla documentazione conservata presso l’ASCER e la Biblioteca CER, nell’ambito della mostra-convegno Scuola e itinerari formativi dallo Stato pontificio a Roma capitale. L’istruzione primaria, organizzata dall’Archivio di Stato di Roma (Archivio di Stato di Roma, 29/03/2006)

–    Presentazione del libro di A. Osti Guerrazzi, Caino a Roma (Cooper, Roma 2006), in collaborazione con il Centro di Cultura Ebraica di Roma (Istituto Il Pitigliani, Roma, 01/03/2006)

–    Giovanni Paolo II e Roma, mostra organizzata dal Vicariato di Roma e dall’Amministrazione Capitolina (Complesso del “Vittoriano”, 21/10/2005-08/01/2006)

2005

–    Risorgimento italiano-Risorgimento ebraico. Il retaggio di Giuseppe Mazzini, mostra organizzata dal Museo d’arte ebraica italiana “U. Nahon” di Gerusalemme insieme all’Istituto Italiano di Cultura ed al Forum Europa dell’Università Ebraica di Gerusalemme (Museo d’arte ebraica italiana “U. Nahon”, Gerusalemme, Israele, 28/11/2005-29/11/2005)

–    Le fonti sugli ebrei nella Capitale dal Cinque al Novecento nell’Archivio storico della Comunità di Roma (S.H. Antonucci) ed I banchieri ebrei nella seconda metà dei Seicento: il prestito su pegno (Claudio Procaccia), relazioni svolte durante  il convegno Judei de Urbe. Roma e i suoi ebrei: una storia secolare, organizzato dall’Università di Roma La Sapienza (Archivio di Stato di Roma, 08/11/2005)

–    Le leggi razziali, partecipazione di C. Procaccia ad incontri con scuole romane organizzati dall’Archivio di Stato di Roma (Archivio di Stato di Roma, 14/03/2005; 19/04/2005; 02/05/2005)

–    L’ospedale israelitico. Storia e memoria dal 1881 ad oggi, mostra organizzata dal Centro di Cultura Ebraica (Ospedale Israelitico all’Isola Tiberina, Roma,  22/02/2005-22/03/2005)

–    L’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma (ASCER), intervento di G. Spizzichino presso il Gruppo Ghimel (Istituto Pitigliani, Roma, 17/03/2005)

–    Dalle leggi antiebraiche alla Shoah. Sette anni di storia italiana 1938-1945, mostra organizzata dal Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea-CDEC (Complesso del “Vittoriano”, Roma, ottobre 2004-gennaio 2005)

2004

–    Centenario del Tempio Maggiore di Roma, mostra organizzata dal Museo ebraico di Roma (Museo ebraico di Roma, maggio 2004-novembre 2004)

–    Le Confraternite ebraiche e la Casa dei Catecumeni nelle fonti dell’Archivio Storico della Comunità ebraica di Roma (secc. XVI-XX), intervento dell’ASCER svolto durante il Convegno organizzato in occasione della mostra Sodalitas (Orte, 11/09/2004)

–    Confratersum, mostra organizzata dalla Win & Co.. E’ stato pubblicato il relativo catalogo. (Biblioteca Nazionale di Roma, 19/04/2004-20/05/2004)

–    L’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma (ASCER): storia e progetti, lezione svolta da Silvia Haia Antonucci, Claudio Procaccia, Giancarlo Spizzichino agli studenti del liceo ebraico Renzo Levi (O.R.T.) di Roma (28/04/2004)

–    Intervento di S.H. Antonucci alla conferenza stampa in occasione dell’inaugurazione della mostra ConfraterSum, con intervista da parte delle  seguenti TV: +3, La7, TelePace (Biblioteca Nazionale di Roma, 18/04/2004)

–    Intervento di C. Procaccia al II seminario di aggiornamento sulla situazione degli archivi ebraici italiani, organizzato dall’UCEI-Centro Bibliografico e dalla Fondazione Per I Beni Culturali Ebraici (Firenze, 18/01/2004)

2003

–    Le leggi razziali e la Comunità ebraica di Roma. 1938-1945, mostra organizzata in collaborazione con l’Archivio di Stato di Roma (ASR). E’ stato pubblicato il relativo catalogo che è stato tradotto anche in lingua inglese grazie ad un finanziamento della Regione Lazio (Archivio di Stato di Roma, 15/10/2003-26/11/2003)


Kaddish

in: | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Il Kaddish in origine era una formula di chiusura di riunioni di studio o di preghiera nella quale si esaltava la grandezza di D-o e si esprimeva la speranza di un rapido avvento del Messia. In epoca successiva il Kaddish fu recitato anche dalle persone in lutto, che trovarono in esso espressioni e motivi di consolazione e di conforto.

L’orfano che recita il Kaddish deve sapere che questa preghiera vale come pubblico riconoscimento da parte del figlio dei meriti del padre, che l’ha saputo educare all’osservanza delle norme della Torah e dei principi dell’ebraismo. E la risposta del pubblico “Sia il Suo grande nome benedetto” (Yeè Shemè Rabbà Mevarach) assumerà quindi un duplice significato: non sarà rivolta solamente a D-o, ma anche alla memoria della persona cara scomparsa.

Il Kaddish, che necessita del numero di dieci persone (Minian) per poter essere recitata, resta nella liturgia ebraica la preghiera di santificazione del Nome di D-o. E’ una preghiera che recitata con amore e venerazione nel corso dei secoli, ha sempre sottolineato la volontà del popolo ebraico di mantenere vivo il proprio caratteristico ed essenziale dialogo con D-o.

Testo del Kaddish (rito italiano):

Itgadàl vitqadàsh shemè rabbà. Be’almà di verà khirutè, wejamlìkh malkhutè, bechajekhòn uwjomekhòn uvchajè dekhòl bèt Israèl, ba’agàla uvizmàn qarìv weimrù amèn. Jehè shemè rabbà mevaràkh, le’alàm ul’almè ‘almaià itbaràkh. Weishtabàkh, weitpaàr, weitromàm, weitnasè, weithadàr, weit’alèh weithallàl shemè dequdshà berìkh hù. Le’èla le’èla mikòl birkhatà shiratà tushbechatà wenechamatà daamiràn be’almà weimrù amèn.

* [’Al Israel ve’al rabbanan ve’al talmideon ve’al kol talmidè talmideon deiatvin de’askin beoraità kadishtà di beatrà aden vedi bechol atar vaatar yeè làna ulon shelamà vechinà vechisdà

verachamè vechayè arichè umzonè revichè min kodam Elaàna marè shemaià vear’à veimrù. Amen.] Jehè shelamà rabbà min shemaià wechajìm tovìm ‘alènu we’al kol Israèl weimrù amèn. ‘Osè shalòm bimromàv hù berachamàv ja’asè shalòm ‘alènu weal kol Israèl, amèn.

Traduzione:

Sia magnificato e santificato il Suo grande nome, nel mondo che Egli ha creato conforme alla Sua volontà, venga il Suo Regno durante la vostra vita, la vostra esistenza e quella di tutto il popolo d’Israele, presto e nel più breve tempo. Sia il Suo grande nome benedetto per tutta l’eternità. Sia lodato, glorificato, innalzato, elevato, magnificato, celebrato, encomiato, il nome del Santo Benedetto. Egli sia, al di sopra di ogni benedizione, canto, celebrazione, e consolazione che noi pronunciamo in questo mondo.

* [Su Israele e sui nostri Maestri, sui loro allievi e sugli allievi dei loro allievi, che si occupano della santa Torà, che si trovano in questo luogo e che si trovano in qualsiasi altro luogo, vi sia, per noi e per voi, pace e grazia e pietà e misericordia e alimento in larghezza da parte del nostro D-o, Signore del cielo e della terra e dite, Amen.]

Scenda dal cielo un’abbondante pace ed una vita felice su di noi e su tutto il popolo d’Israele. Colui che fa regnare la pace nell’alto dei cieli, nella Sua infinita misericordia la accordi anche a noi e a tutto il popolo d’Israele. E così sia* Questo brano si aggiunge quando si dice il Kaddish dopo la lettura di un brano tratto dal Talmud o dal Midrash.


Seminario Almagià

in: | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Il Seminario Almagià ha lo scopo di formare maestri e insegnanti per le scuole ebraiche. Nella sua struttura attuale il corso ha la durata di quattro anni, e prevede soggiorni di studio in Israele, soprattutto per lo studio della lingua ebraica. Per accedere al corso bisogna possedere un diploma di maturità. Le materie principali di insegnamento sono: Lingua ebraica, Torà, Tefillà, Ritualistica, Storia, Didattica e Pedagogia.

I diplomati della scuola sono abilitati all’insegnamento di materie ebraiche nelle scuole elementari.


Corsi di Talmud Torà

in: | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Insegnare al proprio figlio le tradizioni e le credenze ebraiche è una Mitzvah, come e’ detto nello shemàche le parole che ti prescrivo oggi siano scolpite nel tuo cuore. Le insegnerai ai tuoi figli… (Deuteronomio 6:67).

Questa Mitzvah è chiamata Talmud Torah.

La responsabilità dell’educazione ebraica di un bambino si divide tra la famiglia e la comunità di cui fa parte. Compito della famiglia è di circondare il bambino di una atmosfera propizia al suo sviluppo fisico e morale, alla comunità spetta l’organizzazione delle istituzioni, la formazione degli insegnanti, la promozione della celebrazione dello Shabbat, delle feste e degli avvenimenti della vita.

Queste le strutture che ospitano a Roma i Corsi di Talmud Torà:

Scuola elementare “Vittorio Polacco”

Indirizzo: Via del Tempio, 5 – Roma
Telefono: +39 06 6896007
Direttore: Rav Alberto Funaro

Beth El

Indirizzo: Via Padova, 92 – 00161 Roma
Telefono: 06 4403027 – 06 44242857
Direttore: Shalom Tesciuba

Tempio Beth Shmuel

Indirizzo: Via Garfagnana, 4/a – 00161 Roma
Telefono: 06 88640403
Direttore: Lillo Naman

“Il Pitigliani”

Indirizzo: Via Arco de’ Tolomei, 1
Telefono: 06 5800539 – 06 5897756
E-mail: talmudtorah@pitigliani.it

Habad Lubavitch

Indirizzo: Via Balbo, 33 – 00184 Roma
Telefono: 06 86324176
Direttore: Rav Itzchak Hazan