1524441600<=1347580800
1524441600<=1348185600
1524441600<=1348790400
1524441600<=1349395200
1524441600<=1350000000
1524441600<=1350604800
1524441600<=1351209600
1524441600<=1351814400
1524441600<=1352419200
1524441600<=1353024000
1524441600<=1353628800
1524441600<=1354233600
1524441600<=1354838400
1524441600<=1355443200
1524441600<=1356048000
1524441600<=1356652800
1524441600<=1357257600
1524441600<=1357862400
1524441600<=1358467200
1524441600<=1359072000
1524441600<=1359676800
1524441600<=1360281600
1524441600<=1360886400
1524441600<=1361491200
1524441600<=1362096000
1524441600<=1362700800
1524441600<=1363305600
1524441600<=1363910400
1524441600<=1364515200
1524441600<=1365120000
1524441600<=1365724800
1524441600<=1303171200
1524441600<=1366934400
1524441600<=1367539200
1524441600<=1368144000
1524441600<=1368748800
1524441600<=1369353600
1524441600<=1369958400
1524441600<=1370563200
1524441600<=1371168000
1524441600<=1371772800
1524441600<=1372377600
1524441600<=1372982400
1524441600<=1373587200
1524441600<=1374192000
1524441600<=1374796800
1524441600<=1375401600
1524441600<=1376006400
1524441600<=1376611200
1524441600<=1377216000
1524441600<=1377820800
1524441600<=1378425600

Piero Terracina riceve la cittadinanza onoraria di Perugia

in: Blog/News | di: Eleonora Pavoncello

Nessun Commento

Piero Terracina questa mattina ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Perugia. Accompagnato da Ruth Dureghello, Presidente della Comunità ebraica di Roma, Sami Modiano, amico e compagno nella terribile esperienza del lager e Roberto Olla, giornalista e conoscitore dei temi dell’antisemitismo e della Shoah, è stato accolto dal Sindaco di Perugia Andrea Romizi, dal Presidente del Consiglio Comunale Leonardo Varasano, dal Presidente di Avis Comunale Perugia Fabrizio Rasimelli e dal Vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve Paolo Giulietti.  

Piero Terracina ha poi raccontato la sua terribile esperienza nel campo di sterminio di Auschwitz ai ragazzi delle scuole perugine presenti alla cerimonia, rispondendo alle domande di tutti. 

La cerimonia è poi proseguita presso la Sala dei Notari di Palazzo dei Priori, dove il Comune gli ha conferito la pergamena attestante la cittadinanza onoraria.  


San Severino: conferita la cittadinanza ai fratelli Di Segni

in: Eventi | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Si è svolta oggi la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria di San Severino Marche ai fratelli Frida, Elio e Riccardo Di Segni, figli del medico Mosé Di Segni che si rifugiò fra il 1943 e il 1944 con la sua famiglia nella frazione di Serripola per fuggire alla persecuzione nazista.

Nella sua permanenza a San Severino, Mosè Di Segni si arruolò come medico con i partigiani del battaglione Mario. Leggi tutto l’articolo


A Di Segni verrà conferita la cittadinanza onoraria dal Comune di San Severino Marche

in: Ebraismo | Scritto da: Redazione

Un Commento

Riccardo Di SegniAl nostro Capo Rabbino Riccardo Di Segni e ai fratelli Frida e Elio verrà conferita la cittadinanza onoraria dal Comune di San Severino Marche (Macerata).

Ad annunciarlo è stato il sindaco della città Cesare Martini. Leggi tutto l’articolo