1532217600<=1347580800
1532217600<=1348185600
1532217600<=1348790400
1532217600<=1349395200
1532217600<=1350000000
1532217600<=1350604800
1532217600<=1351209600
1532217600<=1351814400
1532217600<=1352419200
1532217600<=1353024000
1532217600<=1353628800
1532217600<=1354233600
1532217600<=1354838400
1532217600<=1355443200
1532217600<=1356048000
1532217600<=1356652800
1532217600<=1357257600
1532217600<=1357862400
1532217600<=1358467200
1532217600<=1359072000
1532217600<=1359676800
1532217600<=1360281600
1532217600<=1360886400
1532217600<=1361491200
1532217600<=1362096000
1532217600<=1362700800
1532217600<=1363305600
1532217600<=1363910400
1532217600<=1364515200
1532217600<=1365120000
1532217600<=1365724800
1532217600<=1303171200
1532217600<=1366934400
1532217600<=1367539200
1532217600<=1368144000
1532217600<=1368748800
1532217600<=1369353600
1532217600<=1369958400
1532217600<=1370563200
1532217600<=1371168000
1532217600<=1371772800
1532217600<=1372377600
1532217600<=1372982400
1532217600<=1373587200
1532217600<=1374192000
1532217600<=1374796800
1532217600<=1375401600
1532217600<=1376006400
1532217600<=1376611200
1532217600<=1377216000
1532217600<=1377820800
1532217600<=1378425600

Aperte le iscrizioni per il Diploma Universitario Triennale in Cultura Ebraica

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

7 Commenti

Cosa troveranno quest’anno i nuovi iscritti ai corsi del Diploma Universitario Triennale in Cultura Ebraica dell’UCEI?

Innanzi tutto ben 120 ore di lingua ebraica, suddivise tra ebraico biblico e moderno. Si prenderà familiarità con la “scrittura Rashì” e con le peculiarità della struttura linguistica biblica (prof. Valeria Spizzichino); con “ebraico moderno” verranno ripassate le regole grammaticali e le declinazioni dei verbi, e si proseguirà con la lettura di brani scelti (prof. Ran Regev).

Queste conoscenze saranno di ausilio per cogliere appieno la dimensione anche testuale dei passi studiati all’interno dell’insegnamento di “Torà”, affrontato sotto la guida di rabbanim (Alberto Funaro, Ariel Di Porto) attenti alla molteplicità di interpretazioni e di chiavi di lettura. Leggi tutto l’articolo


Boker Tov, Jewish Info Point: una serranda abbassata

in: Blog/News | di: Fabio Perugia

Nessun Commento

Passeggiando nell’isola pedonale del Portico D’Ottavia, tra i ristoranti tipici e i negozi di dolci, c’è una serranda abbassata da tempo con sopra un’insegna che recita: Jewish Info Point.

Ma cos’è? Il Jewish Info Point è un centro di informazione turistica sui luoghi della cultura e della tradizione ebraica. Fu inaugurato il nel settembre del 2005, in occasione della Notte Bianca, da rappresentanti della Comunità Ebraica e dal Comune che mise a disposizione questo spazio. Leggi tutto l’articolo


Dipartimento di Cultura Ebraica

in: | Scritto da: Redazione

Un Commento

Il Dipartimento di Cultura ebraica è l’organismo dal quale dipendono tutte le attività culturali della vita ebraica della città di Roma.

Nel dettaglio: il Museo Ebraico, l’Archivio Storico, il Centro di Cultura ebraica e la Libreria “Kiryat Sefer”.

Dipartimento di Cultura Ebraica

Indirizzo: Lungotevere De’ Cenci – 00186 Roma

Telefono: +39 06 68400628 – Fax: +39 0668400684

Direttore: Claudio Procaccia

E-mail: dibac@romaebraica.it


Centro di cultura ebraica

in: | Scritto da: Redazione

3 Commenti

Ciò che tu hai in odio non fare agli altri. tutto il resto è commento. Va’ e studia. (trattato shabbat, Talmudbabilonese)

Il Centro di Cultura Ebraica è il servizio culturale della Comunità Ebraica di Roma rivolto alla cittadinanza al fine di far conoscere l’ebraismo, la storia, la cultura e la tradizione ebraica, di preservare la memoria storica della Shoah e di combattere l’antisemitismo ed ogni forma di pregiudizio.

I corsi di lingua e di cultura ebraica alla riscoperta del patrimonio storico, culturale e religioso della comunità ebraica romana, il dibattito sui temi fondamentali dell’ebraismo contemporaneo e sull’attualità culturale d’Israele, le mostre, gli spettacoli, i progetti educativi rivolti a giovani ed anziani, gli interventi nelle scuole pubbliche sono i cardini di un processo educativo che il Centro ha sviluppato in un percorso di oltre trent’anni di attività e di presenza culturale in ambito nazionale e locale.

Il Centro organizza annualmente corsi, conferenze, convegni, mostre e spettacoli spesso in collaborazione con enti nazionali e locali, con istituti, fondazioni ed associazioni culturali pubbliche e private. Gli spazi sono dotati di biblioteca, videoteca, discoteca e di un settore di documentazione. La biblioteca risponde alle richieste di consultazione e di invio di materiale a livello locale e nazionale.

  • Ulpan. Corsi di ebraico moderno e biblico a tutti i livelli con insegnanti madrelingua
  • Mediateca. Archivio immagini e filmati.
  • Biblioteca con 12mila volumi di storia, arte, letteratura, pensiero ebraico, archeologia, folklore e musica relativi all’ebraismo, alla storia e alla vita degli ebrei nel mondo e in Israele, in consultazione e in prestito.
  • Consulenza per ricerche a singoli e gruppi.
  • Programmi Informativi sulla storia degli ebrei di Roma per scuole di ogni livello.
  • Corsi, conferenze e dibattiti, su argomenti di attualità e di cultura ebraica.
  • Mostre e spettacoli in collaborazione con gli Enti Locali.
  • Visite Guidate a musei e luoghi di interesse ebraico a Roma e nel Lazio

Il Centro di Cultura Ebraica è iscritto all’albo degli enti culturali riconosciuti dalla Regione Lazio.

Centro di Cultura Ebraica

Direttrice: Miriam Haiun
Indirizzo: Via Del Tempio, 2 – 00186 Roma
Telefono: +39 06 5897589

Orario: Dal Lunedì al Giovedì 9,00-13,00, 13,30-16,30 | Venerdì 9,00-13,00
E-mail: centrocultura@romaebraica.it