1566259200<=1347580800
1566259200<=1348185600
1566259200<=1348790400
1566259200<=1349395200
1566259200<=1350000000
1566259200<=1350604800
1566259200<=1351209600
1566259200<=1351814400
1566259200<=1352419200
1566259200<=1353024000
1566259200<=1353628800
1566259200<=1354233600
1566259200<=1354838400
1566259200<=1355443200
1566259200<=1356048000
1566259200<=1356652800
1566259200<=1357257600
1566259200<=1357862400
1566259200<=1358467200
1566259200<=1359072000
1566259200<=1359676800
1566259200<=1360281600
1566259200<=1360886400
1566259200<=1361491200
1566259200<=1362096000
1566259200<=1362700800
1566259200<=1363305600
1566259200<=1363910400
1566259200<=1364515200
1566259200<=1365120000
1566259200<=1365724800
1566259200<=1303171200
1566259200<=1366934400
1566259200<=1367539200
1566259200<=1368144000
1566259200<=1368748800
1566259200<=1369353600
1566259200<=1369958400
1566259200<=1370563200
1566259200<=1371168000
1566259200<=1371772800
1566259200<=1372377600
1566259200<=1372982400
1566259200<=1373587200
1566259200<=1374192000
1566259200<=1374796800
1566259200<=1375401600
1566259200<=1376006400
1566259200<=1376611200
1566259200<=1377216000
1566259200<=1377820800
1566259200<=1378425600

Shalom Rav Elio Toaff

in: Blog/News, Ebraismo | di: lobotomia

Nessun Commento

Elio Toaff


Funerali del Rabbino Capo Emerito Elio Toaff

in: Blog/News | di: Eleonora Pavoncello

Nessun Commento

 

Rav Elio Toaff Rabbino Roma

l Consiglio della Comunità Ebraica di Roma annuncia che i funerali del Rabbino Capo Emerito, Rav Elio Toaff, si terranno lunedì 20 Aprile pomeriggio a Livorno.

Alle ore 11 la bara di Elio Toaff sarà esposta sotto il colonnato del Tempio Maggiore di Roma per permettere a tutti di poter onorare il Rabbino.

Alle ore 13.30 un corteo funebre si muoverà dal Tempio Maggiore. Subito dopo il carro funebre partirà per Livorno.


Shalom Rav Elio Toaff

in: | di: lobotomia

Nessun Commento

Toaff

שָׁלוֹם

Rav Elio Toaff

ברוך דיין האמת


Talk show con Clemente Mimun

in: Blog/News | di: Jonatan Della Rocca

Nessun Commento

Verrà presentato domani al Centro ebraico italiano il Pitigliani, “Ho visto cose”. E’ una narrazione semplice, diretta ma anche dura, a metà tra biografia e bilancio professionale

Partecipano oltre all’autore, Pippo Baudo, Riccardo Pacifici, Emma Alatri. Conduce Fabio Perugia

E’ un libro con un grande pregio: vengono raccontati i fatti in modo semplice ed esaustivo. Non c’è il ricorso a sofismi o a dietrologie nella descrizione di quel mondo del giornalismo televisivo targato Rai.

E’ scritto da Clemente Mimun, che in “Ho visto cose” edito da Mondadori, racconta senza peli sulla lingua tanti aneddoti su personaggi illustri del giornalismo televisivo.

D’altronde, chi meglio dell’autore poteva scrivere sulle trame di Via Teulada prima e Saxa Rubra poi. Sì, perché Mimun è probabilmente il giornalista che detiene il record delle direzione dei telegiornali, sia per il numero, e sia per la durata: ha diretto in Rai il Tg2 per otto anni e il Tg1 per altri quattro, e in Mediaset da alcuni anni è il direttore del Tg5. Leggi tutto l’articolo


L’affettuoso omaggio livornese al Rabbino Elio Toaff

in: Blog/News, Foto gallery | Scritto da: Redazione

6 Commenti

E’ fortissimo il legame che unisce il capo rabbino emerito della Comunità di Roma, rav Elio Toaff, alla sua città natale. Un legame ricambiato con affetto e riconoscenza dalla locale Comunità che ha voluto tributare al rabbino Toaff un regalo ‘speciale’, in occasione del suo recente 97° compleanno.

Così ieri una nutrita rappresentanza di amici ed estimatori è giunta a Roma accolta dal Vicepresidente della Comunità di Roma Giacomo Moscati e dal Direttore del Centro di Cultura Claudio Procaccia che hanno messo a disposizione i locali del Museo Ebraico. Qui, alla presenza del rav Toaff, si è esibito il ‘Coro Ventura’ (diretto dal Maestro Paolo Filidei ed introdotto da Daniele Bedarida), in un lungo e seguito repertorio delle più belle melodie ebraiche sinagogali di tradizione livornese-sefardita.

“Siamo andati – ha spiegato Gadi Polacco, uno dei membri del coro – per rendere omaggio al grande Rabbino, ma è stato lui a fare un regalo emozionante a tutti noi, cantando con noi ogni brano proposto”. Leggi tutto l’articolo


Buon compleanno rav Toaff

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Un Commento

Il rabbino capo emerito di Roma compie oggi 97 anni

Compie 97 anni Elio Toaff, il rabbino emerito della Capitale. È considerato la massima autorità spirituale e morale ebraica in Italia dal secondo dopoguerra sino ad oggi. Importanti sono stati da sempre i rapporti di Toaff con il mondo cattolico e il suo impegno per il dialogo ebraico-cristiano. Gli auguri arrivano dalla comunità ebraica e dalle istituzioni romane.

”In occasione del suo compleanno a nome dell’amministrazione provinciale di Roma desidero inviarle i piu’ sinceri e affettuosi auguri”. E’ questo il testo del messaggio che il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti ha inviato al rabbino Toaff. Leggi tutto l’articolo


Schifani: lettera a Toaff per il suo 96° compleanno

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Il Presidente del Senato Renato Schifani, ha scritto una lettera al Rabbino Emerito Elio Toaff per il suo 96°compleanno.

Il Suo coraggio, la Sua Saggezza, il Suo impegno dimostrazione vivente di continuare il cammino del dialogo“.

“Rispettabile Rabbino, in occasione della gioiosa ricorrenza del Suo 96° compleanno Le giungano i più fervidi auguri di tutti i Senatori e i miei personali. Leggi tutto l’articolo


Wojtyla: Nessuno ha fatto tanto per gli ebrei

in: Ebraismo | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Nessun Pontefice prima di Giovanni Paolo II ha stretto rapporti tanto intensi con il mondo ebraico. L’ha detto in un’intervista all’Osservatore Romano, Jack Bemporad, il rabbino che ha guidato le Comunità ebraiche in Texas, California e New Jersey.

Riguardo il viaggio di Wojtyla a Gerusalemme, il rabbino ricorda “l’immagine di un Papa fragile, che senza aiuto camminava lentamente verso il Muro per inserirvi la bellissima preghiera di perdono e riconciliazione, abbia colpito indelebilmente i cuori degli ebrei, non solo di quelli di Israele ma degli ebrei di tutto il mondo”. Leggi tutto l’articolo


Funerali Tullia Zevi: la Comunità ebraica saluta “la voce dell’ebraismo”

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Funerali Tullia Zevi. La Comunità ebraica di Roma ha salutato una delle massime personalità dell’ebraismo italiano, accompagnandone la salma intorno al Tempio Maggiore prima che la donna fosse seppellita al cimitero del Verano, vicino al marito Bruno.

Presenti i familiari della donna e numerosi rappresentanti del mondo politico e istituzionale: il Rabbino Emerito Elio Toaff, il Rabbino capo Riccardo Di Segni, il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Renzo Gattegna, il presidente della nostra Comunità, Riccardo Pacifici, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, i suoi ex omologhi Walter Veltroni e Francesco Rutelli, Arrigo Levi, Piero Fassino, Vincenzo Vita, Giovanni Maria Flick, Alessandro Ruben, e il presidente della Fondazione Museo della Shoah, Leone Pasermann.


Addio a Tullia Zevi. E’ scomparsa una delle massime personalità dell’ebraismo italiano

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

3 Commenti

Si è spenta ieri, sabato 22 gennaio, Tullia Zevi.

Giornalista, scrittrice, fra le massime personalità dell’ebraismo italiano contemporaneo, Tullia Zevi – che avrebbe compiuto 92 anni il prossimo febbraio – sarà ricordata soprattutto quale presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, sotto la cui direzione vennero siglate le Intese che regolano tuttora i rapporti tra lo Stato e l’ebraismo.

Ma Tullia Zevi è stata una personalità a tutto tondo, che si è impegnata (come lei stessa ha raccontato nel libro biografia Ti racconto la mia storia. Dialogo tra nonna e nipote sull’ebraismo) in diverse battaglie di libertà e tolleranza.

Tullia Zevi nasce a Milano il 2 febbraio del 1919, figlia di un avvocato antifascista. A seguito delle leggi razziali del 1938 con la famiglia abbandona l’Italia, recandosi prima in Francia, a Parigi – dove prosegue gli studi alla Sorbona – e poi negli Stati Uniti. Lì frequenta la Juillard School of Music di New York e il Radcliff College di Cambridge, in Massachussetts, suona l’arpa in diverse formazioni, anche nella New York City Simphony Orchestra, con Leonard Bernstein. Frequenta i circoli antifascisti di New York e si avvicina alla professione giornalistica. Leggi tutto l’articolo