1532304000<=1347580800
1532304000<=1348185600
1532304000<=1348790400
1532304000<=1349395200
1532304000<=1350000000
1532304000<=1350604800
1532304000<=1351209600
1532304000<=1351814400
1532304000<=1352419200
1532304000<=1353024000
1532304000<=1353628800
1532304000<=1354233600
1532304000<=1354838400
1532304000<=1355443200
1532304000<=1356048000
1532304000<=1356652800
1532304000<=1357257600
1532304000<=1357862400
1532304000<=1358467200
1532304000<=1359072000
1532304000<=1359676800
1532304000<=1360281600
1532304000<=1360886400
1532304000<=1361491200
1532304000<=1362096000
1532304000<=1362700800
1532304000<=1363305600
1532304000<=1363910400
1532304000<=1364515200
1532304000<=1365120000
1532304000<=1365724800
1532304000<=1303171200
1532304000<=1366934400
1532304000<=1367539200
1532304000<=1368144000
1532304000<=1368748800
1532304000<=1369353600
1532304000<=1369958400
1532304000<=1370563200
1532304000<=1371168000
1532304000<=1371772800
1532304000<=1372377600
1532304000<=1372982400
1532304000<=1373587200
1532304000<=1374192000
1532304000<=1374796800
1532304000<=1375401600
1532304000<=1376006400
1532304000<=1376611200
1532304000<=1377216000
1532304000<=1377820800
1532304000<=1378425600

A proposito della sentenza anti-circoncisione

in: Blog/News | di: Stefano Gatti

Nessun Commento

Circa un anno fa, i principali mass media si sono occupati della respinta da parte della Corte Suprema della California di una richiesta di referendum per impedire la Brith milah – la circoncisione.

Tra gli attivisti della campagna c’era anche Matthew Hess, autore del fumetto Foreskin Man, sorta di super-eroe ritratto secondo una tipizzazione volkisch (occhi azzurri, capelli biondi, etc) impegnato a difendere teneri infanti dalle grinfie di ebrei ritratti secondo una fisiognomica antisemita che tentano di tagliare prepuzi armati di cesoie e coltellacci. Leggi tutto l’articolo


La Società dei Compari

in: | Scritto da: Redazione

Nessun Commento


Servizi rituali

in: | Scritto da: Redazione

Nessun Commento


Milà – Circoncisione

in: | Scritto da: Redazione

Un Commento

La milà (circoncisione) non è un atto operatorio qualsiasi, ma la consacrazione del patto stabilito tra il popolo d’Israele e D-o fin dai tempi di Abramo. E’ mizvà sottoporre alla milà il bambino ebreo nell’ottavo giorno dalla nascita, anche se tale giorno cade di Shabbat, di Festa Solenne e di Yom Kippur.

La milà potrà essere rinviata solo per motivi di salute del neonato. Le milot rinviate e quelle dei bambini nati con parto cesareo non hanno luogo di Shabbat e nei giorni festivi.

Moalim a Roma

  • Dr. David Luzon

Telefono: 329 4290088 / 349 0615684 – davidluzon@gmail.com

  • Dr. Mohel David Pavoncello

Telefono: 328 5760014 – pavoncello.moel@romaebraica.it

 

Chiunque effettui Milot con altri Moalim, è invitato a darne comunicazione all’Ufficio Rabbinico.