1568678400<=1347580800
1568678400<=1348185600
1568678400<=1348790400
1568678400<=1349395200
1568678400<=1350000000
1568678400<=1350604800
1568678400<=1351209600
1568678400<=1351814400
1568678400<=1352419200
1568678400<=1353024000
1568678400<=1353628800
1568678400<=1354233600
1568678400<=1354838400
1568678400<=1355443200
1568678400<=1356048000
1568678400<=1356652800
1568678400<=1357257600
1568678400<=1357862400
1568678400<=1358467200
1568678400<=1359072000
1568678400<=1359676800
1568678400<=1360281600
1568678400<=1360886400
1568678400<=1361491200
1568678400<=1362096000
1568678400<=1362700800
1568678400<=1363305600
1568678400<=1363910400
1568678400<=1364515200
1568678400<=1365120000
1568678400<=1365724800
1568678400<=1303171200
1568678400<=1366934400
1568678400<=1367539200
1568678400<=1368144000
1568678400<=1368748800
1568678400<=1369353600
1568678400<=1369958400
1568678400<=1370563200
1568678400<=1371168000
1568678400<=1371772800
1568678400<=1372377600
1568678400<=1372982400
1568678400<=1373587200
1568678400<=1374192000
1568678400<=1374796800
1568678400<=1375401600
1568678400<=1376006400
1568678400<=1376611200
1568678400<=1377216000
1568678400<=1377820800
1568678400<=1378425600

Austria: mea culpa dell’accademia delle scienze per passato nazista

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Vienna accademia delle scienzeLa maggioranza dei membri erano iscritti al partito nazista e persino ss

L’Accademia Austriaca delle Scienze, 75 anni dopo l’annessione (Anschluss) dell’Austria alla Germania nazista e 68 anni dopo il crollo della dittatura di Adolf Hitler, ha finalmente ammesso che la maggioranza dei suoi membri erano esponenti del partito nazista (NSDAP) e spesso anche SS. Leggi tutto l’articolo


Ad Auschwitz nel 2012 record visitatori: 1,43 milioni

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

7 Commenti

Da sei anni visitatori non scendono sotto il milione

Un numero record di visitatori per il campo di concentramento nazista di AuschwitzBirkenau, in Polonia, nel 2012. 1,43 milioni di persone hanno visitato il più grande campo di sterminio realizzato dai nazisti.

“Si tratta di un record nella storia del museo, lunga 65 anni. Da sei anni, il numero di visitatori supera regolarmente il milione”, si legge in un comunicato del museo pubblicato sul suo sito internet. Leggi tutto l’articolo


La Cassazione ha deciso: Priebke non ha diritto ai danni

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

L’ex nazista, assassino delle Fosse Ardeatine, aveva chiesto un risarcimento nei confronti di Riccardo Pacifici

Erich Priebke non sarà risarcito per i disordini scoppiati al tribunale militare di Roma il 1° agosto 1996, quando i giudici pronunciarono l’intervenuta prescrizione per l’ex SS in relazione all’eccidio delle Fosse Ardeatine.

La terza sezione civile della Cassazione ha infatti dichiarato improcedibile il ricorso presentato dall’avvocato Paolo Giachini, tutore di Priebke, contro la sentenza con cui la Corte d’appello di Roma aveva rigettato la domanda dell’ex Ss di risarcimento avanzata nei confronti di Riccardo Pacifici, oggi presidente della Comunità ebraica della Capitale, e del giornalista Valter Vecellio, per i danni conseguenti ai reati di sequestro di persona, ingiuria e violenza privata. Leggi tutto l’articolo


Corteo Mse a Roma: lo sdegno della Comunità ebraica

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

“Sfregio ignobile, impedire manifestazione del 25 novembre dei cosiddetti ‘fascisti del nuovo millennio”

La Comunità  Ebraica di Roma, in una nota di ieri, ha stigmatizzato “la manifestazione di stampo fascista e neonazista che si è svolta nel pomeriggio di ieri a Roma, con un corteo tra Piazza Risorgimento e Piazza Cavour. Poche centinaia di manifestanti– è scritto nel comunicato stampa – non possono tenere in ostaggio una intera città, sfilando impunemente a Roma, Città Medaglia d’Ora della Resistenza, evocando simboli e cori vietati dalla Legge Scelba del 1952. La libertà di manifestare è sancita dalla nostra Costituzione, la stessa però che, tra le norme transitorie, vieta la ricostituzione nel nostro Paese, del partito fascista, così tanto evocato dai manifestanti. Ancora una volta, siamo stati costretti ad assistere ad un triste spettacolo che richiama alla nostra mente movimenti e ideologie del periodo del terrorismo nero degli anni 70/80. Portatore di odio, discriminazione, intolleranza etnica,politica e religiosa”. Leggi tutto l’articolo


Quando la letteratura si fa spettacolo, per le coscienze e per non dimenticare

in: Cultura | di: Claudia De Benedetti

Nessun Commento

“Milano 1944, un amore” è il racconto di sentimenti schiacciati dalla violenza dei repubblichini fascisti e dei nazisti

Domenica 28 ottobre alle 16 nella Sala Carmi della Comunità di Casale Monferrato Moreno Gentili presenterà il suo libro “Milano 1944, un amore”, con Elio Carmi e alla presenza di Pia Maino, figlia dei protagonisti  del libro.

“Milano 1944, un amore” é ben lungo dall’essere un episodio confinato in una città come potrebbe fare pensare il titolo. La narrazione coinvolge infatti zone quali Como, Stresa, le montagne tra Lombardia e Piemonte fino a Bolzano, dove i protagonisti si ritrovano sempre innamorati ma soli, sottoposti a trasporti e interrogatori raccontanti in dettaglio grazie a documenti autentici consultati dall’autore.

Il libro, edito per i tipi di Skirà racconta in forma di radiodramma, una forma di narrazione particolarmente coinvolgente per il pubblico e i lettori, la vita di Guido Ucelli e di sua moglie Carla Tosi, personaggi di spicco della Milano industriale del periodo, arrestati e condotti nel carcere di san Vittore durante le fasi della Repubblica Sociale Italiana nell’estate del ’44 a causa della costituzione clandestina di un gruppo filopartigiano. Leggi tutto l’articolo


Comizio neonazista a Milano

in: Anti-Semitismo | di: Stefano Gatti

21 Commenti

Sabato 14 luglio a Milano, nel centralissimo Largo Cairoli, ha avuto luogo una manifestazione a difesa della Siria degli Assad, promossa da organizzazioni arabo islamiche e movimenti estremisti di sinistra e di destra. Alla metà di giugno, gli stessi organizzatori, avevano promosso una manifestazione speculare a Roma.

Tra gli interventi milanesi ci sono stati quelli di Jamal Abo Abbas, presidente della comunità siriana in Italia, dell’ex senatore comunista Fernando Rossi, attuale leader del partito Per Il bene Comune, di monsignor Hilarion Capucci, anziano vescovo melchita coinvolto negli anni ’70 in operazioni del terrorismo palestinese e condannato per traffico clandestino di armi, e Gianantonio Valli, famigerato esponente del neonazismo italiano. Valli ha pubblicato, anche recentemente, enormi volumi di polemistica antisemita in cui ha riproposto i principali temi del discorso antisemita nazista. Leggi tutto l’articolo


Forum giovani del Lazio visita la mostra “I ghetti nazisti”

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Un Commento

Allestita nel Complesso del Vittoriano, rimarrà aperta fino al 4 marzo

Il presidente del Consiglio regionale e del Forum dei Giovani del Lazio, Mario Abbruzzese ed il consigliere regionale delegato, Giancarlo Miele, hanno guidato una rappresentanza del Forum in visita alla mostra “I ghetti nazisti” presso il Complesso del Vittoriano, a Roma.

Hanno preso parte alla visita – guidata dal curatore Marcello Pezzetti – anche il presidente della Comunità Ebraica, Riccardo Pacifici ed il direttore della Fondazione Museo della Shoah, Leone Paserman. Leggi tutto l’articolo


Sterminio nazista dei disabili

in: Cultura | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Alla casa della Memoria di Roma in mostra documenti e fotografie, fino al 6 marzo

Attraverso documenti e fotografie la mostra In Memoriam. Aktion T4. Lo sterminio nazista delle persone con disabilità, alla Casa della Memoria e della Storia di Roma dal 17 febbraio al 6 marzo 2012, riporta all’attenzione del pubblico la tragedia delle pratiche di uccisione condotte dai nazisti sulle persone con disabilità. L’iniziativa – a cura dell’Anpi di Roma e del Lazio – racconta la storia dolorosa, ma spesso dimenticata, della soppressione scientifica dei più deboli, coloro che non rientravano nei parametri di perfezione e produttività elaborati dalla logica nazista.

Nell’allestimento – composto da 33 pannelli – l’illustrazione degli esperimenti medici condotti sui bambini, le testimonianze ed infine il dopoguerra, con il processo di Norimberga ai medici nazisti, a cui seguì il silenzio e l’indifferenza di oltre venti anni, interrotto da alcuni psichiatri di nuova generazione che sollevarono l’imbarazzante velo su questa pagina di storia. Leggi tutto l’articolo


La Norvegia si scusa per aver collaborato con i Nazisti durante la Shoah

in: Blog/News | di: David Braha

Un Commento

Per la prima volta nella storia, la Norvegia si è scusata per aver contribuito alla deportazione ed alla morte di centinaia di ebrei nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Secondo la documentazione dell’epoca, nel paese si trovavano circa 2100 ebrei.

Due terzi di essi riuscirono a fuggire nella confinante Svezia; ma ben 772 vennero arrestati e deportati verso i campi di sterminio nazisti. Ne sopravvissero solo 34. Leggi tutto l’articolo


I “ghetti nazisti” a ROma per il giorno della Memoria in mostra al Vittoriano dal 26 gennaio al 4 marzo

in: Giornata della Memoria | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

In occasione delle celebrazioni per il giorno della Memoria, il 26 prossimo gennaio presso il Salone Centrale del Complesso del Vittoriano, sarà inaugurata la mostra ”I ghetti nazisti”, promossa dal Comune di Roma in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che restera’ aperta al pubblico fino al 4 marzo 2012. Leggi tutto l’articolo