1568505600<=1347580800
1568505600<=1348185600
1568505600<=1348790400
1568505600<=1349395200
1568505600<=1350000000
1568505600<=1350604800
1568505600<=1351209600
1568505600<=1351814400
1568505600<=1352419200
1568505600<=1353024000
1568505600<=1353628800
1568505600<=1354233600
1568505600<=1354838400
1568505600<=1355443200
1568505600<=1356048000
1568505600<=1356652800
1568505600<=1357257600
1568505600<=1357862400
1568505600<=1358467200
1568505600<=1359072000
1568505600<=1359676800
1568505600<=1360281600
1568505600<=1360886400
1568505600<=1361491200
1568505600<=1362096000
1568505600<=1362700800
1568505600<=1363305600
1568505600<=1363910400
1568505600<=1364515200
1568505600<=1365120000
1568505600<=1365724800
1568505600<=1303171200
1568505600<=1366934400
1568505600<=1367539200
1568505600<=1368144000
1568505600<=1368748800
1568505600<=1369353600
1568505600<=1369958400
1568505600<=1370563200
1568505600<=1371168000
1568505600<=1371772800
1568505600<=1372377600
1568505600<=1372982400
1568505600<=1373587200
1568505600<=1374192000
1568505600<=1374796800
1568505600<=1375401600
1568505600<=1376006400
1568505600<=1376611200
1568505600<=1377216000
1568505600<=1377820800
1568505600<=1378425600

Il Viaggio della Memoria 2011 parte da Cracovia

in: Eventi, Foto gallery | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Dal ghetto ebraico di Cracovia è partito il Viaggio della Memoria promosso dalla Regione Lazio insieme alla nostra Comunità che si concluderà nei luoghi simbolo della Shoah.

Luoghi che verranno visitati da 38 giovani calciatrici e calciatori del Lazio, che hanno vinto il Trofeo della Memoria e 35 studenti dell’Istituto professionale “Carlo Cattaneo” di Roma.

Il presidente della Regione Lazio Renata Polverini, gli assessori regionali all’Istruzione alla Cultura, Gabriella Sentinelli e Fabiana Santini, il presidente della nostra Comunità Riccardo Pacifici e il direttore del museo della Shoah Marcello Pezzetti accompagneranno i ragazzi nel loro viaggio-studio. Leggi tutto l’articolo


Portico d’Ottavia: ultimo saluto a Ida Marcheria

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Il quartiere ebraico di Roma ha dato stamattina l’ultimo saluto a Ida Marcheria, la sopravvissuta al lager di Auschwitz scomparsa ieri all’età di 82 anni. Secondo la tradizione, il feretro della donna è stato portato in corteo per le vie dell’ex ghetto, attorno al Tempio Maggiore.

Alla cerimonia hanno partecipato, oltre al presidente della Comunità ebraica Riccardo Pacifici, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il presidente della Provincia Nicola Zingaretti, la presidente della Regione Lazio Renata Polverini e il deputato del Pd Walter Veltroni.

Dedicheremo il prossimo viaggio ad Auschwitz di Roma Capitale – ha detto Alemanno – alla sua memoria e a quella di Romeo Salmonì. Il nostro pensiero, oltre che a una persona fantastica per la nostra città, va all’impegno per costruire il museo della Shoah. Dobbiamo accelerare per fare in modo che la memoria possa contribuire direttamente dai sopravvissuti. Siamo vicini alla Comunità ebraica, è un lutto per tutta la città”. Leggi tutto l’articolo


Tributo a Rubino Romeo Salmonì

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento


Proponiamo di seguito il video realizzato in occasione della presentazone del libro “Ho sconfitto Hitler” di Rubino Romeo Salmonì, edito e pubblicato dalla Provincia di Roma.

Il volume è stato presentato lunedì 24 gennaio 2011, presso la sede della Provincia.


Romeo Salmonì: le condoglianze di Alemanno e di Zingaretti

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Dopo le condoglianze espresse da Gianfranco Fini e Renato Schifani, rispettivamente presidente della Camera e del Senato, sono arrivate anche quelle del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, secondo cui con la morte di Romeo Salmonì ci lascia una grande uomo che con il suo coraggio e la sua forza è riuscito a salvarsi dall`inferno di Auschwitz-Birkenau. Romeo è stato un esempio per i giovani e per l`intera città. Con la su forza d’animo, il suo ottimismo e la sua volontà è riuscito a ricostruire dal niente una vita. Leggi tutto l’articolo


Schifani: “La morte di Romeo Salmonì ci invita ancora a riflettere sulla Shoah”

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Il presidente del Senato, Renato Schifani, si è detto “profondamente rattristato dalla scomparsa di Romeo Salmonì, testimone coraggioso sopravvissuto ad una delle pagine più tragiche e infami della storia del nostro Paese e dell’umanità intera“.

In un messaggio inviato alla famiglia Schifani ha aggiunto: “La morte di Salmonì ci invita ancora una volta a riflettere sulla Shoah e sull’importanza di perpetuarne la memoria, in particolare presso le giovani generazioni, strumento fondamentale per onorare i milioni di vittime innocenti di allora e per formare coscienze pronte a lottare e impegnarsi in prima persona affinché il male del passato non ritorni mai ad affacciarsi nella storia“.


Romeo Salmonì, Fini: “Uno degli ultimi testimoni dell’orrore indicibile della Shoah

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Apprendo con commozione la notizia della scomparsa di Romeo Salmonì, uno degli ultimi testimoni dell’orrore indicibile della Shoah“. L’ha scritto il presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini, in un messaggio inviato alla famiglia Salmonì.

Salmonì ha dedicato tutta la sua vita a mantenere vivo il ricordo, nella consapevolezza che soltanto la memoria può rappresentare un efficace e potente antidoto capace di impedire il ritorno dei mostri del passato. In questo momento di dolore – ha continuato Fini – desidero esprimere alla famiglia e alla comunità ebraica di Roma la mia più profonda vicinanza e il cordoglio più sincero“.


Salmonì insignito dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce

in: Giornata della Memoria | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Apprendo con enorme piacere la notizia che il presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano ha deciso di insignire Rubino Romeo Salmonì dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce”.

L’ha dichiarato in una nota il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: “Si tratta di un riconoscimento di grande prestigio per un uomo che ha avuto la forza e il coraggio di ripercorrere e raccontare la sua drammatica esperienza nel campo di sterminio di Auschwitz, una testimonianza fondamentale per tanti giovani che in questo modo possono conoscere più a fondo l’orrore della Shoah”.


Negazionismo, Pacifici-Zingaretti: idee comuni

in: Blog/News, Eventi | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Noi chiediamo una cosa molto semplice: oltre alla prevenzione di cui ringraziamo tutte le istituzioni, ci troviamo di fronte ad un meccanismo che ci porterà tra dieci o venti anni ad assistere a persone che parleranno della Shoah sostenendo posizioni scorrette.

Per questo serve una legge che renda reato il negazionismo già realtà in molti paesi europei e già legge quadro al parlamento Ue. Non parliamo delle semplici chiacchiere da bar ma delle aule istituzionali”.

L’ha detto il presidente della nostra Comunità Riccardo Pacifici, durante la presentazione del libro “Ho sconfitto Hitler” di Rubino Romeo Salmonì, che si è tenuta oggi a Palazzo Valentini. Leggi tutto l’articolo


Giornata della Memoria, Salmonì: “Ho sconfitto Hitler”

in: Cultura, Eventi | Scritto da: Redazione

3 Commenti

Aprile 1944, Roma. Settembre 1945, Roma. A dirla così sembrerebbe un semplice anno e poco più trascorso nella Capitale.

E invece no, perché in questi diciassette mesi Rubino Romeo Salmonì è stato portato da via Tasso al campo di raccolta e smistamento di Fossoli, passando per il carcere di Regina Coeli, per poi essere messo su un treno con destinazione Auschwitz.

Un nome che evoca orrore. Un orrore che il signor Salmonì può raccontare e condividere, diventando, per quanto possibile, una delle immagini “positive” della Shoah. Leggi tutto l’articolo