1568678400<=1347580800
1568678400<=1348185600
1568678400<=1348790400
1568678400<=1349395200
1568678400<=1350000000
1568678400<=1350604800
1568678400<=1351209600
1568678400<=1351814400
1568678400<=1352419200
1568678400<=1353024000
1568678400<=1353628800
1568678400<=1354233600
1568678400<=1354838400
1568678400<=1355443200
1568678400<=1356048000
1568678400<=1356652800
1568678400<=1357257600
1568678400<=1357862400
1568678400<=1358467200
1568678400<=1359072000
1568678400<=1359676800
1568678400<=1360281600
1568678400<=1360886400
1568678400<=1361491200
1568678400<=1362096000
1568678400<=1362700800
1568678400<=1363305600
1568678400<=1363910400
1568678400<=1364515200
1568678400<=1365120000
1568678400<=1365724800
1568678400<=1303171200
1568678400<=1366934400
1568678400<=1367539200
1568678400<=1368144000
1568678400<=1368748800
1568678400<=1369353600
1568678400<=1369958400
1568678400<=1370563200
1568678400<=1371168000
1568678400<=1371772800
1568678400<=1372377600
1568678400<=1372982400
1568678400<=1373587200
1568678400<=1374192000
1568678400<=1374796800
1568678400<=1375401600
1568678400<=1376006400
1568678400<=1376611200
1568678400<=1377216000
1568678400<=1377820800
1568678400<=1378425600

Palazzo Valentini, in mostra le opere di Aldo Di Castro

in: Cultura | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Oggi alle 17,30, a Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, inaugurazione della mostra dedicata al pittore di religione ebraica Aldo Di Castro.

La mostra, che si tiene presso la Sala Stampa e Sala della Pace dall’8 al 25 gennaio (ingresso libero, tutti i giorni dalle ore 10 alle 19), è promossa dall’associazione culturale Aldo Di Castro, con il patrocinio di Provincia di Roma, Comunità Ebraica di Roma, Bene Berith, KKL Italia Onlus, Adei Wizo, Centro di Cultura Ebraica di Roma e rappresenta un’occasione importante di avvicinamento alle celebrazioni della Giornata della Memoria. Leggi tutto l’articolo


Dialogo e vigilanza

in: Blog/News | di: Giacomo Kahn

Nessun Commento

Come fermare ‘Un attimo prima’ il terrorista fai-da-te. Se ne è discusso in occasione della presentazione del libro di Stefano Dambruoso e Vincenzo Spagnolo

Peccato per gli assenti, ma la presentazione – avvenuta ieri nella sede della Provincia di Roma su iniziativa del Benè Berith – del libro del magistrato Stefano Dambruoso e del giornalista Vincenzo SpagnoloUn istante prima’, ha offerto importanti spunti di riflessione, di ragionamento, e anche di qualche legittima preoccupazione, sul fenomeno del terrorismo islamista.

Un libro quanto mai attuale, vista anche la recentissima minaccia contro la sinagoga maggiore di Milano, oggetto di un piano terroristico ideato da un giovane marocchino residente da anni a Brescia. Leggi tutto l’articolo


I negazionisti di oggi sono i carnefici di ieri

in: Giornata della Memoria | di: Daniele Toscano

2 Commenti

La presentazione del nuovo libro della professoressa Donatella Di CesareSe Auschwitz è nulla. Contro il negazionismo” ha fornito un ulteriore spunto di riflessione per la Giornata della Memoria del 2012. A trattare l’argomento del ricordo della Shoà ed in particolare il tema del negazionismo, estremamente attuale nonché preoccupante, sono intervenuti esponenti di molteplici categorie: il mondo accademico è stato rappresentato dal rettore dell’università “La SapienzaLuigi Frati, ma anche dalla Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia Marta Fattori e dai professori Giuseppe Di Giacomo, Stefano Petrucciani, Emidio Spinelli, Paolo Vinci; il rettore Marco Mancini, Presidente della CRUI, ha inoltre insistito sulla necessità di una legge contro il negazionismo, un crimine di parola che va evitato e perseguito.

La comunità ebraica è stata presente con il suo Presidente Riccardo Pacifici e con il Presidente del Benè Berith Sandro Di Castro; fondamentale è stato poi l’intervento dei giovani, con studenti dottorandi come Tobia Zevi, Marco Casu e Marina Montanelli; ma la parte più toccante è giunta dalle narrazioni delle proprie esperienze da parte dei reduci dei lager, Piero Terracina e Sami Modiano.

I negazionisti di oggi proseguono l’opera dei carnefici del passato; il sentir rinnegare quanto accaduto costituisce un profondo dolore per i sopravvissuti, ancora una volta presenti per diffondere la loro testimonianza e per sottolineare come la memoria non sia mero ricordo, ma un filo che lega il passato al presente e condiziona il futuro (parole di Piero Terracina).

Il negazionismo va combattuto, così come ogni forma di equiparazione della Shoà ad altre tragedie: oltre alla realtà di Auschwitz, infatti, è necessario sempre ribadirne anche la sua singolarità.


Bené Berit International ricevuto dal Papa

in: Ebraismo, Vaticano | Scritto da: Redazione

4 Commenti

Oggi la delegazione del B’nai B’rith International è stata ricevuta in visita privata da Papa Ratzinger. Delegazione che è stata guidata dal presidente Allen Jacobs, la cui parole sul Pontefice Giovanni Paolo II hanno lasciato spazio a una grande commozione,  che hanno sottolineato la necessità “di proseguire e di rafforzare il cammino e il dialogo tra mondo ebraico e cristianesimo, in una serie di passi duraturi, costanti e rispettosi delle proprie identità”.

Il rafforzamento del dialogo fra la Chiesa e Israele; l’antisemitismo dilagante che sta permeando parte dell’Europa e la metaforica protezione della religione cristiana nei paesi islamici sono stati discussione in un incontro, considerato fondamentale da entrambe le parti. Leggi tutto l’articolo