1566691200<=1347580800
1566691200<=1348185600
1566691200<=1348790400
1566691200<=1349395200
1566691200<=1350000000
1566691200<=1350604800
1566691200<=1351209600
1566691200<=1351814400
1566691200<=1352419200
1566691200<=1353024000
1566691200<=1353628800
1566691200<=1354233600
1566691200<=1354838400
1566691200<=1355443200
1566691200<=1356048000
1566691200<=1356652800
1566691200<=1357257600
1566691200<=1357862400
1566691200<=1358467200
1566691200<=1359072000
1566691200<=1359676800
1566691200<=1360281600
1566691200<=1360886400
1566691200<=1361491200
1566691200<=1362096000
1566691200<=1362700800
1566691200<=1363305600
1566691200<=1363910400
1566691200<=1364515200
1566691200<=1365120000
1566691200<=1365724800
1566691200<=1303171200
1566691200<=1366934400
1566691200<=1367539200
1566691200<=1368144000
1566691200<=1368748800
1566691200<=1369353600
1566691200<=1369958400
1566691200<=1370563200
1566691200<=1371168000
1566691200<=1371772800
1566691200<=1372377600
1566691200<=1372982400
1566691200<=1373587200
1566691200<=1374192000
1566691200<=1374796800
1566691200<=1375401600
1566691200<=1376006400
1566691200<=1376611200
1566691200<=1377216000
1566691200<=1377820800
1566691200<=1378425600

Il senso di un paese che si ferma per poi ricominciare

in: Blog/News | di: Pierpaolo Pinhas Punturello

Nessun Commento

Mercoledì 25 aprile, Yom HaZikkaron: Israele ricorda tutte le vittime, civili e militari

Chiusi i negozi, deserte le strade, eppure nell’aria la presenza della popolazione israeliana è densa, silenziosa e strepitante al tempo stesso. Yom HaZikkaron, il giorno del ricordo di tutte le vittime, civili e militari, cadute per la nascita di Israele ed in nome del Sionismo, abbraccia centinai di migliaia di persone unite da una solidarietà umana e sociale che ha pochi uguali nel mondo.

Il suono della sirena nel buio della sera dà inizio alla giornata e vede una bandiera a mezz’asta, una candela accesa ed un popolo in piedi, silenzioso e con il più alto senso del dolore talmente sobrio da essere tangibile, reale, presente e vivo. Come il ricordo di tutte le vittime assenti. Leggi tutto l’articolo


Yom Ha-Shoah e Yom Ha-ZiKaron

in: | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Yom Ha-Shoah:

Il 12° giorno dell’Omer è stato dedicato dal Parlamento israeliano alla memoria dei sei milioni di ebrei sterminati e alla rivolta ebraica antinazista.

Yom Ha-ZiKaron:

In ricordo dei caduti nelle guerre dello Stato d’Israele e delle vittime del terrorismo.