1558569600<=1347580800
1558569600<=1348185600
1558569600<=1348790400
1558569600<=1349395200
1558569600<=1350000000
1558569600<=1350604800
1558569600<=1351209600
1558569600<=1351814400
1558569600<=1352419200
1558569600<=1353024000
1558569600<=1353628800
1558569600<=1354233600
1558569600<=1354838400
1558569600<=1355443200
1558569600<=1356048000
1558569600<=1356652800
1558569600<=1357257600
1558569600<=1357862400
1558569600<=1358467200
1558569600<=1359072000
1558569600<=1359676800
1558569600<=1360281600
1558569600<=1360886400
1558569600<=1361491200
1558569600<=1362096000
1558569600<=1362700800
1558569600<=1363305600
1558569600<=1363910400
1558569600<=1364515200
1558569600<=1365120000
1558569600<=1365724800
1558569600<=1303171200
1558569600<=1366934400
1558569600<=1367539200
1558569600<=1368144000
1558569600<=1368748800
1558569600<=1369353600
1558569600<=1369958400
1558569600<=1370563200
1558569600<=1371168000
1558569600<=1371772800
1558569600<=1372377600
1558569600<=1372982400
1558569600<=1373587200
1558569600<=1374192000
1558569600<=1374796800
1558569600<=1375401600
1558569600<=1376006400
1558569600<=1376611200
1558569600<=1377216000
1558569600<=1377820800
1558569600<=1378425600

Yom Ha’Azmaut, Israele compie 64 anni. A Roma una festa per celebrare il compleanno con canti e balli

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

3 Commenti

L’indipendenza dello Stato di Israele, ma anche la liberazione dal nazifascismo. C’erano due motivi per festeggiare alla Sinagoga, dove è stato allestito un palco in occasione dello Yom Ha’Azmaut, la festa per il 64esimo anno dall’indipendenza dello Stato di Israele.

Una torta a forma di bandiera israeliana con 64 candeline (una per ogni anno dello Stato), balli, musica e gazebo informativi hanno caratterizzato una festa a cui sono accorsi migliaia di cittadini romani.

Sul palco allestito nel quartiere ebraico di Roma personalità politiche e rappresentanti della comunità ebraica. Il presidente della comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici ha ricordato l’importanza di questa festa ”nel giorno in cui gli ebrei hanno trovato la libertà grazie ai partigiani. Ai fascisti di oggi diciamo che non ci intimoriscono e che sono loro a dover scappare di fronte agli uomini liberi”. Leggi tutto l’articolo


L’anniversario dello Stato ebraico

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

L’aggressione politica aguzza l’ingegno. Così Israele vince le sfide impossibili. Esporta salmoni allevati nel deserto, aerei senza pilota e le migliori sale operatorie del mondo. Le società innovative quotate negli Usa sono più di quelle europee

Allevare salmoni «norvegesi» nel deserto, riparare tubature degli acquedotti dall’interno per bloccare lo sperpero di acqua per causa di tubi perforati o mal saldati, inventare nuovi tipi di chip, attirare dall’estero laboratori di ricerca di società come Google, Ebay, Microsoft, Cisco, sono alcuni dei successi menzionati nel best seller di due giornalisti (Dan Senor & Saul Singer: Start-up Nation 2009) per spiegare come un Paese grande come la Lombardia in guerra da 64 anni e senza risorse naturali è riuscito a aumentare di 10volte la popolazione (da600mila a 7,5 milioni) le esportazioni di 13mila volte (da 6 milioni a 8 miliardi di dollari) piazzandosi in termini di Pil fra Spagna e Italia. Leggi tutto l’articolo


Mazel tov, Israel! Lo stato ebraico compie 64 anni

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

2 Commenti

«Altre Nazioni avrebbero ceduto, dopo 64 anni di ininterrotta ostilità, coi nemici che avrebbero fatto qualsiasi cosa al mondo per distruggerli e, non riuscendoci, per demoralizzarli e isolarli.

Ma Israele non ha battuto ciglio. Continua a sconcertare i suoi rivali. Il suo impegno per un accordo con i palestinesi rimane incrollabile, anche se molti israeliani non possono fare a meno di chiedersi se i palestinesi realmente condividano l’obiettivo di vivere in pace e armonia».

di DAVID HARRIS*

(pubblicato sul quotidiano L’Opinione del 21 aprile 2012)

Cosa c’è di così speciale nel 64 compleanno di una Nazione? Bene, nel caso di molte Nazioni, forse niente di speciale, a meno che non si tratti di Israele, che celebra il suo compleanno quest’ anno, i125 e il 26 aprile. Leggi tutto l’articolo


Yom Hazmaut: Israele, popolazione decuplicata dal 1948

in: Israele | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Oggi in occasione di Yom Hazmaut (la nascita dello Stato d’Israele) l’Ufficio centrale di statistica del paese ha reso noto che la popolazione israeliana è decuplicata rispetto al 1948, passando da 806 mila agli 7 milioni e 750 mila abitanti attuali.

Secondo altre stime effettuate dall’Ufficio, in Israele gli ebrei sono 5,84 milioni (76%). Nello scorso anno, il tasso annuale di crescita è stato pari al 2%. Leggi tutto l’articolo


Festa Yom Hazmauth 2011

in: Foto gallery | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Leggi tutto l’articolo


Yom Ha-Hazmaut

in: | Scritto da: Redazione

Nessun Commento

Yom Ha-Hazmaut è il giorno in cui si celebra l’indipendenza dello Stato d’Israele, avvenuta il 5 di Iyar 5708, che corrisponde al 14 maggio 1948.

A proclamare la nascita dello stato ebraico fu David Ben Gurion, portando a compimento l’operato di Teodoro Herzl, fondatore del Sionismo, che nel 1897 convocò il I congresso a Basilea, in cui venne annunciata l’intenzione di dare una patria al popolo ebraico. Durante la I Guerra Mondiale, nel 1917, gli accordi con l’Inghilterra, che governava l’allora Palestina, portarono alla “Dichiarazione Balfour”, in cui lo stato britannico dichiarò la propria approvazione alla nascita dello Stato d’Israele.