1547856000<=1347580800
1547856000<=1348185600
1547856000<=1348790400
1547856000<=1349395200
1547856000<=1350000000
1547856000<=1350604800
1547856000<=1351209600
1547856000<=1351814400
1547856000<=1352419200
1547856000<=1353024000
1547856000<=1353628800
1547856000<=1354233600
1547856000<=1354838400
1547856000<=1355443200
1547856000<=1356048000
1547856000<=1356652800
1547856000<=1357257600
1547856000<=1357862400
1547856000<=1358467200
1547856000<=1359072000
1547856000<=1359676800
1547856000<=1360281600
1547856000<=1360886400
1547856000<=1361491200
1547856000<=1362096000
1547856000<=1362700800
1547856000<=1363305600
1547856000<=1363910400
1547856000<=1364515200
1547856000<=1365120000
1547856000<=1365724800
1547856000<=1303171200
1547856000<=1366934400
1547856000<=1367539200
1547856000<=1368144000
1547856000<=1368748800
1547856000<=1369353600
1547856000<=1369958400
1547856000<=1370563200
1547856000<=1371168000
1547856000<=1371772800
1547856000<=1372377600
1547856000<=1372982400
1547856000<=1373587200
1547856000<=1374192000
1547856000<=1374796800
1547856000<=1375401600
1547856000<=1376006400
1547856000<=1376611200
1547856000<=1377216000
1547856000<=1377820800
1547856000<=1378425600

Un tappetino speciale antisionista

in: Medioriente | Pubblicato da: Giacomo Kahn

5 Commenti

E’ all’ingresso di una toilette nell’aeroporto di Tunisi

Non basta stilare liste ‘nere’ dei prodotti israeliani, o cacciare i professori israeliani dalle università europee. Il boicottaggio e più in generale l’odio viscerale contro Israele assume una nuova e fantasiosa forma. Per chi si reca in una toilette dell’aeroporto di Tunisi ecco la ‘piacevole’ sorpresa: un tappetino su cui pulire le suole delle scarpe con sopra l’effigie della bandiera dello Stato di Israele.

Forse qualcuno se lo sarebbe aspettato in Iran, in Siria, nei gabinetti delle case dei Fratelli musulmani del Cairo o dei miliziani di Hamas. Lascia quindi sorpresi vedere un tale bestialità nella ‘civile’ Tunisia – terra che ha dato inizio alle ‘primavere arabe’ – che aspira a essere il paese più democratico fra quelli arabi.

L’insegnamento che se ne tare è uno solo: l’odio e il disprezzo che gli arabi hanno di Israele, non si riesce a nascondere e attraversa – come un cancro – tutto il mondo islamico, da Tunisi al Pakistan.

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS

Tag: , , , ,