1561420800<=1347580800
1561420800<=1348185600
1561420800<=1348790400
1561420800<=1349395200
1561420800<=1350000000
1561420800<=1350604800
1561420800<=1351209600
1561420800<=1351814400
1561420800<=1352419200
1561420800<=1353024000
1561420800<=1353628800
1561420800<=1354233600
1561420800<=1354838400
1561420800<=1355443200
1561420800<=1356048000
1561420800<=1356652800
1561420800<=1357257600
1561420800<=1357862400
1561420800<=1358467200
1561420800<=1359072000
1561420800<=1359676800
1561420800<=1360281600
1561420800<=1360886400
1561420800<=1361491200
1561420800<=1362096000
1561420800<=1362700800
1561420800<=1363305600
1561420800<=1363910400
1561420800<=1364515200
1561420800<=1365120000
1561420800<=1365724800
1561420800<=1303171200
1561420800<=1366934400
1561420800<=1367539200
1561420800<=1368144000
1561420800<=1368748800
1561420800<=1369353600
1561420800<=1369958400
1561420800<=1370563200
1561420800<=1371168000
1561420800<=1371772800
1561420800<=1372377600
1561420800<=1372982400
1561420800<=1373587200
1561420800<=1374192000
1561420800<=1374796800
1561420800<=1375401600
1561420800<=1376006400
1561420800<=1376611200
1561420800<=1377216000
1561420800<=1377820800
1561420800<=1378425600

Una catena umana per dire no a tutti i razzismi

in: Eventi | Pubblicato da: Redazione

Nessun Commento

In migliaia nelle piazze di Roma e Milano e in altre città italiane

In Piazza del Duomo a Milano e davanti al Colosseo di Roma in migliaia oggi sono scesi in piazza, formando una lunga catena umana, per dire ‘No a tutti i razzismi’ e per ricordare che oggi 21 marzo è la Giornata mondiale contro il Razzismo.

A Milano la frase è stata ripetuta oltre 500 volte, una per ogni maglietta indossata dagli studenti milanesi riuniti in un girotondo in piazza Duomo, a formare un “cerchio di inclusione per tutte le razze”. Tra gli interventi musicali delle bande storiche milanesi, ha preso la parola anche Daniele Nahum, vicepresidente della Comunita’ Ebraica di Milano che ha ricordato: “La recente tragedia di Tolosa non riguarda solo gli ebrei ma riguarda tutti noi, di ogni razza e religione. A Milano negli anni passati ci sono state tante azioni preoccupanti contro l’integrazione, il messaggio deve cambiare. A partire da qui”.

Analoga iniziativa a Roma, cui ha partecipato il ministro per la Cooperazione, Andrea Riccardi: “Dobbiamo stare attenti a non sviluppare il seme del razzismo ma anche alla violenza del linguaggio. Perche’ il razzismo inizia con le parole per poi arrivare ai fatti. E la catena umana e’ il simbolo di qualcosa di buono che si vuole costruire”.

Ad accompagnare l’abbraccio, le note della canzone ‘One love’ di Bob Marley, suonate dall’orchestra ‘Arcobaleno’ della scuola media Mazzini di Roma. Fra le altre citta’ coinvolte dalle catene umane antirazzismo, Bologna, Brescia, Bari, Catania, Firenze, Foggia, Lecce, Milano, Trieste, Torino, Venezia.

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS

Tag: , ,