1566259200<=1347580800
1566259200<=1348185600
1566259200<=1348790400
1566259200<=1349395200
1566259200<=1350000000
1566259200<=1350604800
1566259200<=1351209600
1566259200<=1351814400
1566259200<=1352419200
1566259200<=1353024000
1566259200<=1353628800
1566259200<=1354233600
1566259200<=1354838400
1566259200<=1355443200
1566259200<=1356048000
1566259200<=1356652800
1566259200<=1357257600
1566259200<=1357862400
1566259200<=1358467200
1566259200<=1359072000
1566259200<=1359676800
1566259200<=1360281600
1566259200<=1360886400
1566259200<=1361491200
1566259200<=1362096000
1566259200<=1362700800
1566259200<=1363305600
1566259200<=1363910400
1566259200<=1364515200
1566259200<=1365120000
1566259200<=1365724800
1566259200<=1303171200
1566259200<=1366934400
1566259200<=1367539200
1566259200<=1368144000
1566259200<=1368748800
1566259200<=1369353600
1566259200<=1369958400
1566259200<=1370563200
1566259200<=1371168000
1566259200<=1371772800
1566259200<=1372377600
1566259200<=1372982400
1566259200<=1373587200
1566259200<=1374192000
1566259200<=1374796800
1566259200<=1375401600
1566259200<=1376006400
1566259200<=1376611200
1566259200<=1377216000
1566259200<=1377820800
1566259200<=1378425600

Unità d’Italia e Risorgimento: borse di studio in palio

in: Cultura, Eventi | Pubblicato da: Redazione

Nessun Commento

In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane promuove una borsa di studio con il contributo del dott. David Caviglia in memoria dei bisnonni Isacco Di Nepi (morto sul ‎Carso nel 1915 durante la Prima Guerra Mondiale) e Vito Perugia (morto ad Auschwitz nel 1943)‎. L’iniziativa tende a mettere in luce il contributo degli ebrei durante le lotte risorgimentali e prevede 1500 euro per il vincitore, 900 per il secondo classificato e 600 per il terzo.

Sono ammessi a partecipare in forma individuale o di gruppo tutti gli studenti iscritti alle ‎Comunità Ebraiche Italiane che frequentino, alla data di pubblicazione, il 3°, 4° o 5° anno della scuola superiore. Gli elaborati potranno essere presentati sotto quattro forme: carta, CD, DVD o video.

A valutare i lavori dei ragazzi, che dovranno illustrare il progetto entro il 15 dicembre 2010, sarà una commissione composta da 5 membri, nominati ciascuno dai presidi del liceo ebraico di Roma e di Milano, dalle Giunte dell’UCEI e dell’UGEI e dal dott. David Caviglia.

Il 29 marzo 2011 verrà decretata la proclamazione del vincitore, che esporrà i risultati della propria ricerca al Quirinale nell’ambito delle celebrazioni previste per l’Unità d’Italia.

Condividi questo articolo

  • Share
  • FriendFeed
  • Email
  • Feed RSS

Tag: ,